19 novembre 2015

Parkett ha messo le mani su uno dei performance cd / file player della casa tedesca: il Reloop RMP 4.

Il media player in questione è l’ultimo nato in casa Reloop sul mercato da questo mese e in vendita su Amazon a 509,99 euro. Il prodotto è in grado di riprodurre file audio da CD (compresi i tradizionali cd-audio), da drive usb (sia pennette che hard disk formattati in FAT), ed è interamente mappabile midi per il controllo dei più comuni software da dj. Non include una scheda audio interna.

Partendo dal lato in alto a sinistra troviamo l’ingresso usb per il drive contenente i file musicali, al di sotto un tasto con il logo della casa per selezionare la modalità in cui dovrà lavorare il nostro lettore (USB/CD/MIDI), cambia colore in base alla fonte. Scendendo ancora troviamo il tasto per il reverse del brano musicale, il tasto Utility per accedere ai settings del lettore (sui quali tornerò più avanti), il tasto per scegliere la modalità in cui il lettore rileva la velocità in BPM del brano (auto oppure battendo a tempo in modalità “TAP”). Un altro tasto (TIME) dedicato alla modifica della visualizzazione del tempo di traccia (tempo trascorso/rimanente), basta premerlo a lungo per togliere o attivare l’autocue. I classici tasti per la navigazione tra le tracce sovrastano un knob a molla , molto particolare, che serve per navigare all’interno della traccia. Prima del tasto CUP troviamo il selettore a corsa infinita per la ricerca e la navigazione nella memoria collegata.

Sovrasta la grande jog capacitiva il monitor con grafica a 7 segmenti, nel quale sono inclusi il tasto “BACK” per tornare indietro durante la navigazione ed il tasto info per accedere ai tag del brano.

Subito al di sotto troviamo la sezione PERFORMANCE del lettore con 8 pad configurabili, 7 tasti dedicati ai loop  rapidi, i classici tasti loop in, loop out, exit, 4 tasti per cambiare la modalità d’utilizzo dei pad: HOT CUE, HOT LOOP, HOT ROLL, SAMPLER. Sul lato destro della jog appen a sotto la sezione performance troviamo il tasto per attivare il vinyl mode ed il tasto per far entrare il lettore in slip mode ovvero quella funzione per cui comunque modifichiate il brano in esecuzione con loop, scratch e quant’altro, la canzone continua a scorrere. Sul lato sinistro in alto il tasto per l’espulsione del cd, un tasto su cui troneggia la scritta SYNC (spiegherò più avanti il funzionamento), il pitch control impostabile da 4% a 100%, il keylock (aka master tempo). Un led che ho trovato davvero comodo, di geniale introduzione: la funzione offset infatti fa illuminare quel led quando l’impostazione di pitch della traccia NON corrisponde alla posizione reale del cursore fisico del pitch control. Questo avviene spesso se usate il lettore in modalità midi o se il lettore è in sync con un altro rmp4. Potete disattivare, resettando il controllo, il pitch control semplicemente premendo il tasto pitch reset alla base del cursore.

Altra introduzione di casa Reloop è un software per computer (disponibile sia per OSX che per Windows) in grado di analizzare il vostro database musicale creando un file .dbh contenente tutti i tag ID3, la posizione dei vostri brani musicali. Il lettore riconoscerà immediatamente i drive usb così analizzati annullando i tempi di caricamento e attivando funzioni di ricerca per iniziale, per album, per tempo ed altro. Il software è molto elementare, non permette di preimpostare cue points, creare playlist o altro. Mettete tutte le vostre canzoni su una penna usb, la selezionate tramite il software e cliccate su BUILD.

Il software è a mio avviso utile ma  limitato viste le possibilità che offre il lettore. Ci aspettiamo qualche aggiornamento da parte di Reloop.

Altra funzione interessante introdotta su questo lettore è la condivisione del drive USB.

Collegando un cavo usb 2,0 (fornito in  dotazione), dalla porta USB posteriore (LINK A) di un rmp4 alla porta USB superiore del secondo rmp4, potrete accedere da quest’ultimo ai brani contenuti nel drive usb collegato nel primo lettore. Funzione molto comoda ma che, così configurata, preclude la possibilità di collegare due pennette usb diverse e di richiamare file da entrambe i drive. Questi cdj sono in vendita sul sito italiano di Amazon.

 Alessandro Cocco