fbpx

Il marketplace online ha appena raggiunto i 15 anni di attività e per l’occasione ha pubblicato su Billboard alcuni dati di cui possono andare molto orgogliosi.

Solo nel 2015 Discogs ha gestito transazioni per 43.5 milioni di dollari: si tratta di 2.5 milioni di dischi, mezzo milione di CD e 50.000 cassette.

Iniziò tutto come un hobby per il CEO Kevin Lewandowski, ora Discogs è uno dei maggiori responsabili della rinascita del vinile nel ventunesimo secolo, in quanto ha facilitato non poco gli scambi e le vendite per molti ed aumentando il valore dei singoli dischi (dalla media di $11.25 del 2005 ad i $13.37 del 2014).

Attualmente il disco più costoso è “Chung King Can Suck It” della band hardcore Jungle, venduto a 6048 dollari. Questa è solo una delle info interessanti che potete trovare su questa pagina dedicata di Discogs. Dateci un’occhiata.

Mirno Cocozza

Available for Amazon Prime