− two = four

I Kraftwerk oltre ad essere i pionieri della musica elettronica e bla bla bla, sono famigerati anche per la loro inflessibilità giudiziaria. Il loro team legale ha infatti intrapreso più e più volte la via della denuncia nei confronti di possibili violatori del marchio Kraftwerk.

L’ultima e la più recente è verso una società di elettronica tedesca, la quale ha lanciato una campagna su Kikstarter di grande successo che ha generato quasi 1 milione di sterline, ma ha chiamato uno dei suoi caricatori telefonici proprio come la band, Kraftwerk, e questa mossa ha fatto abbastanza infuriare il membro fondatore Ralf Hütter, detentore del marchio registrato.

Ma Hütter, ed il suo team legale, possono non avere vita facile visto che la traduzione letterale della parola tedesca “Kraftwerk” è “centrale elettrica“, che è letteralmente ciò che è questo prodotto.

Un altro aneddoto da tribunale? Quando i Kraftwerk si accorsero che la melodia di Trans Europe Express era all’interno della canzone di Afrika Bambaataa e Soul Sonic Force, Planet Rock, ciò portò ad una causa contro l’etichetta, facendo poi pace fuori da tribunale per una somma di denaro non conosciuta da noi comuni mortali.

I Kraftwerk hanno anche intrapreso una guerra contro una rapper tedesca chiamata Sabrina Setlur, il cui produttore Moses Pelham utilizzò per due secondi il campione delle percussioni dalla traccia del 1977 “Metall auf Metall” dei Kraftwerk ben 20 anni dopo la sua uscita. Questo campione di due secondi ha portato ad una causa che è durata dodici anni. Alla fine il tribunale ha deciso in favore dei Kraftwerk, dopo che i testimoni, sbattendo pezzi di metallo e alimentando il suono attraverso un campionatore Akai 1996, hanno dimostrando che Pelham avrebbe potuto fare anche lui lo stesso suono se avesse voluto.

Nel 2008, la band tedesca si scontra con una band di Liverpool, i cosiddetti, per poco, Kling Klang. Motivo dello scontro? “Klingklang” è il nome registrato dello studio dei Kraftwerk da cui poi furono illuminati per il tour del 1981. La minaccia di azioni legali contro i Kling Klang li convinsero a cambiare nome in K **** **** K, ma si sciolsero poco dopo.

Che questo articolo vi sia di lezione: copiate tutto, ma non il marchio Kraftwerk!

Pier Paolo Iafrate