fbpx

Stepper, il nuovo sequencer open-source a 16 step è ora disponibile per il Game Boy Advance SP.

In questi ultimi anni l’estetica Y2K è sicuramente tornata alla ribalta. Non solo nel mondo della moda, ma anche nell’universo musicale. Basti pensare alle bassline bubblegum del nuovo fenomeno techno two shell. O all’utilizzo di tecnologie e apparecchi dei primi anni 2000 per la produzione di nuovi pezzi, come il Game Boy Advance SP.

Il musicista e programmatore Bad Diode ha sviluppato Stepper, un sequencer open-source a 16 step per il Game Boy Advance SP, ispirato ai prodotti dell’azienda svedese Elektron, dal 1998 tra le migliori sul mercato degli strumenti per musica elettronica.

Stepper offre un “workflow intuitivo” e supporta quattro gruppi audio composti da otto pattern che possono essere messi in coda per le performance dal vivo. È inoltre possibile accedere ai quattro canali sonori DMG dalla console, tra cui due canali a onda quadra, un canale a onda personalizzata e un canale rumoroso.

Il nuovo sequencer è stato pensato soprattutto per soddisfare le esigenze di musicisti che vogliono sperimentare nuovi suoni e sfruttare al massimo le capacità tecniche del Game Boy Advance SP. L’interfaccia user-friendly permette di comporre melodie e ritmi in modo semplice e intuitivo.

QUI per scaricare gratuitamente Stepper, QUI per sostenere lo sviluppo del progetto.

Il lancio di Stepper arriva dopo il successo del Syntakt di Elektron, una drum machine e sintetizzatore a 12 tracce MIDI che offre una combinazione unica di caratteristiche digitali e analogiche. Il Syntakt è diviso in otto tracce analogiche e quattro tracce digitali, ed è uno dei prodotti di punta dell’azienda di Göteborg, preceduto dal Digitakt e dal Digitone.

Musica e videogiochi fanno parte di due mondi che molto spesso si incontrano, si influenzano, creando un macrocosmo fatto di immagini, estetiche, luoghi virtuali, suoni. Si pensi, ad esempio, al caso del videogame distopico Cyberpunk 2077. Stepper è la prova che tecnologia e innovazione continueranno ad unire questi due universi già molto vicini tra loro.