forty seven − forty six =

Dopo 5 anni dall’ultima uscita su TokenLeave them all behind, il veterano inglese della Techno torna a Dicembre con un nuovo Ep. Noi lo abbiamo ascoltato e recensito.

Già dalla prima traccia, Lead you Astray, ci accorgiamo delle influenze Jungle e Hardcore dell’artista. Ma resta comunque un pezzo Techno con dei suoni molto taglienti, ma allo stesso tempo, lento e introspettivo. Con Night #1, l’Ep invece inizia a prendere una piega più ossessiva, veloce e molto ritmica.
Makaton realizza sei minuti intensi e profondi di musica perfetta per un dancefloor carico e arrabbiato, decisamente al passo con le altre release degli ultimi mesi sull’etichetta Belga di Kr!z.

Ra Ra Replica continua il suo viaggio musicale con Spit To Lubricate, Techno Industrial piena di riverbero ma con un Pad molto old school e percussioni ridondanti. I 7 minuti passano veloci e si arriva alla traccia di chiusura, Dstabilise. Un Synth che ricorda l’electro di Aphex Twin e una batteria particolarmente curata.

L’ep si chiude con una traccia leggermente differente dalle altre, più diretta all’ascolto che ad un club, ma Makaton riesce ancora a tirare fuori tracce che non passano indifferenti. E lo fa con l’eleganza e la classe, di chi questa musica ormai la conosce come le proprie tasche.

Tracklist:

1/ Lead You Astray
2/ Night #1
3/ Spit To Lubricate
4/ Dstabilise

Artista: Makaton
Titolo Release: Ra Ra Replica EP
Label: Token records
Formato: Vinile / Digital
Data Uscita: 08 Dic 2014

Edoardo Cutrino