twenty nine − twenty seven =

Mine è il nuovo progetto di controller MIDI modulare della Special Waves, ideato secondo il principio per cui è lo strumento che si deve adattare al performer, e non il contrario.

Mine è un nuovo progetto che verrà lanciato a partire da gennaio su Kickstarter. Si tratta di un MIDI controller modulare disegnato dall’italiana Special Waves.

Modulare” non nella stessa accezione che si usa per i sintetizzatori eurorack tornati molto popolari ultimamente, ma bensì “modulare” nel senso che può essere costituito da un numero a piacimento di unità ripetute ai quali è possibile assegnare una funzione, proprio come funzionano normalmente i controller MIDI, ma stavolta sei tu a organizzare fisicamente il pannello comandi.

Mine è quindi altamente personalizzabile, espandibile e riconfigurabile a seconda dei bisogni specifici di ogni utilizzatore. Consiste in un case, che sarà lanciato inizialmente in due misure, una quadrata e una più piccola – Mine S – rettangolare: la prima ha spazio per un massimo di 64 unità, la seconda per 32. In questo case è presente una griglia che può ospitare unità da installare, come fader (da 60mm), pulsanti e pulsanti doppi retroilluminati e sensibili alla pressione, potenziometri ed encoder con pushbutton switch. Questi sono i primi elementi di base con cui verrà lanciato Mine. Sono progettati in modo da avere circuiti protetti ma allo stesso tempo prendere contatto nel momento in cui vengono poi montati, ad incastro, in qualsiasi punto del case.

mine

Ai moduli montati poi viene assegnata la funzione desiderata interfacciandosi con un software, che altro non è che un editor per mappare il controller. La connessione al PC si può effettuare tramite porta Usb B, mentre più unità Mine si possono collegare tra loro attraverso porte Usb A (due nel Mine quadrato, una nel Mine S).

Oltre ai cinque moduli iniziali, la Special Waves ha già annunciato che vorrebbe in un secondo momento introdurre anche moduli jogwheel, display e trackpad.

Con uno strumento del genere, difficilmente i DJ o i producer incontreranno le difficoltà che si incontrano di solito nella scelta di un controller MIDI che faccia al caso proprio. E il motivo è proprio nella modularità, che permetterà di avere esattamente il numero di parti desiderate, per di più nella posizione che si ritiene più comoda.

Per sfogliare una gallery di immagini, la si può trovare sul sito web ufficiale della Special Waves.