fbpx

Che bello, i social spesso ci fanno pervenire le news molto prima che lo facciano le agenzie di stampa.

Per esempio, due giorni fa, Nick Warren ha pubblicato un post su Facebook nel quale si scusava della situazione che si era verificata al Club Vanguard di Seoul.

Il dj stava tranquillamente suonando quando, dai tavoli prenotati nella VIP area, si è aizzata contro di lui una modesta quantità di “VIP” facinorosi che gli hanno intimato di suonare commerciale.

Dopo il danno, la beffa: il club ha detto a Nick Warren di smettere di suonare.

Naturalmente, sotto questo post si è scatenata una moltitudine di commenti: alcuni molto divertenti, altri che supportano e difendono il dj (cosa che anche noi facciamo naturalmente), altri che attaccano i proprietari dei club e la “cultura” del tavolo.

Noi possiamo solo dire che, anche se non ci meravigliamo più di niente, non smetteremo mai di schierarci dalla parte di chi svolge con serietà il proprio lavoro e che l’ignoranza musicale è un male che va curato tanto quanto l’ignoranza culturale.

Pier Paolo Iafrate

Available for Amazon Prime