Una vecchia nave, sede di una celebre “pirate radio” olandese è stata convertita nel Noorderschip, il nuovo club di Amsterdam pronto ad aprire.

Il locale più originale di Amsterdam, città recentemente sottoposta a nuove limitazioni sonore, era ormeggiato dal 2013 al porto Nord della città dei fiori, anche se in pochi ne erano a conoscenza.

Un’imbarcazione, sede in origine del segnale pirata della celebre emittente offshore Radio Veronica, attiva soprattutto tra gli anni ’60 e ’70, e utilizzata per le trasmissioni dal Mare del Nord, è stata recentemente convertita in un nuovo club, fermo in rada al Pier 11 del molo NDSM di Amsterdam.Noorderschip

Nel 1973, a causa di un incidente al largo delle coste di Scheveningen, il natante, all’epoca chiamato Norderney, perse l’ancora in una tempesta arenandosi e, di conseguenza, le autorità decretarono la confisca del cargo e la fine dello streaming non autorizzato della popolare underground radio “Veronica”.Noorderschip

Dopo la fine forzata delle trasmissioni e l’abbandono, il relitto venne recuperato dalla deriva e lo scafo e le strutture di coperta furono convertite nei locali di un club itinerante si spostò in varie località intorno al mondo.

La nave, recentemente riammodernata nei cantieri di Groningen e pronta alla riapertura con il nome di Noorderschip è stata dotata di una terrazza panoramica, un ristorante, uno spazio per eventi durante il giorno, un sistema audio Funktion One e un dancefloor posizionato sotto il livello dell’acqua.

Nessun evento è stato ancora annunciato, ma il direttore artistico di Noorderschip, David Cornelissen, ha dichiarato che spera di far conoscere il nuovo club promuovendo “i DJ, producer e i collettivi locali che non trovano spazi dove esibirsi ad Amsterdam e che sono fuori dal tradizionale circuito dei club cittadini”.

Articolata su 3 livelli, lunga 50 metri e con una capienza complessiva di 300 persone, Cornelissen ritiene che il Noorderschip possa diventare un punto di riferimento nella capitale dei Paesi Bassi, rappresentando “un nuovo spazio per performance artistiche adatte ad un audience ristretta e che non hanno bisogno di location troppo grandi”.

Il programma di appuntamenti diurni della nuova venue, già in fase di elaborazione, includerà corsi, conferenze, mostre d’arte e altro ancora.
Dopo l’inaugurazione, prevista per il prossimo 11 maggio, il Noorderschip sarà aperto inizialmente ogni venerdì e sabato.

Nelle intenzioni degli organizzatori, “Noorderschip apprezza e rispetta la l’amministrazione tollerante e inclusiva che guida la città di Amsterdam e i suoi residenti e terrà alti questi valori”.

UIteriori informazioni sono in aggiornamento sul sito ufficiale di Noorderschip e sull’account Instagram.