thirty one − twenty nine =

Qualche giorno fa avevamo fatto uscire una news nella quale abbiamo proposto cosa si potrebbe comprare con il caché di Paris Hilton che si aggira intorno al milione di dollari. Oggi confermiamo noi (e lo ha confermato lei stessa) che la bionda ereditiera ricava fino a 620.000 £ ( all’incirca 1 milione di dollari) per ogni serata.

La celebrity dj ha anche affermato al riguardo:”Mia madre mi ha sempre detto che non è educato a discutere di soldi, ma è vero. Sono molto orgogliosa. Ho lavorato sodo.”

Ma vediamo un po’ l’excursus della sua carriera da fantomatica dj: Paris Hilton ha fondato la Heiress Records, parte dell’etichetta discografica Warner Bros. Records, nel 2004, e ha pubblicato il suo album di debutto intitolato Paris sotto di essa il 18 agosto 2006. L’album ha fatto il suo debutto nella Billboard 200, la classifica ufficiale degli album statunitensi, al numero 6, vendendo 77.000 copie nella sua prima settimana, ma nonostante questo ha venduto solo 197.000 copie negliStati Uniti. Le critiche l’hanno sempre accostata però alla pop music, essendo il suo genere molto ma molto commerciale.

In tre anni passa dal pop al reggae pop alla dance music, affermando di voler fare la “musica di Bob Sinclair” ma è nel 2008 che ha finito di lavorare sul suo nuovo album e che ha scritto tutte le canzoni. L’album è stato co-prodotto da Mike Green, il quale aveva lavorato con band famose come iParamore e i Matches. Nel dicembre del 2008, sempre secondo quanto ha detto ad Entertainment Weekly, si è messa alla ricerca di un’etichetta discografica per il suo nuovo disco, che probabilmente sarà la Heiress Records, fondata dalla Hilton stessa per il suo album precedente. A settembre 2011, durante il Sun City Music Festival, il DJ olandese Afrojack ha presentato un demo incompleto di Paris Hilton intitolato Good Time. Nello stesso mese DJ Antoine ha reso noto che aveva incontrato la Hilton due volte per una collaborazione sul prossimo album dell’ereditiera. Ad ottobre il duo Manufactured Superstars ha confermato che il loro prossimo singolo sarebbe statoDrunk Text, nel cui video appare la Hilton. Nel numero di gennaio 2012 della rivista FHM Paris ha parlato del suo secondo album, affermando: “Ho lavorato sul mio disco con molti famosissimi DJ per molto tempo e penso che la gente ne rimarrà di stucco. È molto moderno e orecchiabile; perfetta musica da discoteca.” (fonte Wikipedia)

Di lì in poi la storia la conoscete: serate, soldi, flop, serate, soldi, flop…

I ricchi possono far tutto, ma la nostra penna e i nostri gusti musicali sono incorruttibili.