seventy four − 64 =

secret garden festival-parkett

NEWS

Gli organizzatori li avevano avvisati, pubblicando annunci a lettere cubitali prima dell’inizio del festival: “Ci saranno controlli, molti. Venite a ballare senza droga, la polizia vi controllerà”. Ma niente, forse il messaggio non è stato recepito. E allora, dieci persone sono state arrestate, al Secret Garden Festival di Sydney.

L’accusa è la solita, quando si parla di party: detenzione di sostanze stupefacenti. Quali? MDMA, Cannabis e Cocaina.

Oltre ciò, il festival australiano sembrerebbe essere ‘posseduto‘ dalla malasorte, dato che, a causa della fortissima pioggia che si è abbattuta durante la manifestazione, una parte della copertura del palco è letteralmente crollata, e ha fatto scappare la band King Gizzard & The Lizard Wizard dopo solo otto minuti dall’inizio della loro performance. Il batterista del gruppo, Michael Cavanagh, se l’è vista anche brutta, dato che il tetto, crollando, gli ha sfiorato la testa.