27 − seventeen =

Sulla scia dell’entusiasmo per i festeggiamenti dei 10 anni di vita del Rashomon, il party non accenna a calare d’intensità e questa volta in consolle la crew del club di via degli Argonauti, venerdì 11 Dicembre, propone Martin Buttrich.

Martin Buttrich se il nome di questo produttore non vi è nuovo la spiegazione è molto semplice: Martin Buttrich è l’uomo che si cela dietro le produzioni e i remix di Timo Maas e Loco Dice, ovvero l’ingegnere del suono di quest’ultimi. Inoltre ha lavorato in coppia con Andy Bolleshon, sotto vari pseudonimi per più di 10 anni, dedicandosi a produzioni e remix per artisti del calibro di Kelis, Brian Molko, Neneh Cherry, Dave Gahan.

Alla metà degli anni Duemila Martin Buttrich è ormai considerato uno dei più talentuosi artisti della club culture dell’ultimo decennio. Animato da una viscerale passione per la musica elettronica, Buttrich prende parte ad un’interminabile serie di progetti sonori, spesso celando la propria identità sotto mutevoli pseudonimi.

Oggi il nome di Martin Buttrich ha conquistato la meritata fama internazionale: il fatto che le leggende della techno e della house music – da Carl Craig a Steve Bug – facciano la fila per pubblicare il suo materiale conferma l’inarrivabile talento di questo artista.

Insomma, avrete capito che non si tratta del solito dj ma di un produttore a tutto tondo che ha attraversato diverse generazioni restando però immutato nello stile sempre più apprezzato dal mondo intero.

Line up:

MARTIN BUTTRICH
[Rhythm Assault – Desolat – Planet E]

Dhaze
[Memoria Recordings – Metroline]

Three Less One
[Wonder Wet Records]

Bar

GERMANO

LOWRIDERS

GUIDO DEL VECCHIO

Maggiori info.