+ 80 = eighty nine

Il Sónar Festival per la sua edizione 2017 ha deciso di rendere omaggio a David Bowie, il Duca Bianco, promuovendo la mostra che lo vede protagonista. “David Bowie Is” sarà dunque a Barcellona a partire dal 25 maggio 2017 e potrà essere visitata da tutti coloro che decideranno di acquistare lo speciale pack SonarGift, che comprende sia l’ingresso completo al festival sia quello alla mostra su Bowie.

A quasi un anno dalla sua scomparsa David Bowie dimostra di essere ancora oggetto di studio e devozione da parte dei suon fan, che continuano a rendergli omaggio in ogni parte del mondo. L’esibizione è organizzata e curata dal Victoria and Albert Museum di Londra, che ha confermato nella propria pagina web anche i nomi delle altre città che la ospiteranno: l’installazione passerà per Tokyo, Groningen, Melbourne, Parigi, Chicago, Berlino, San Paolo, Toronto e Barcellona.

Il progetto, si fermerà dunque al Museu del Disseny di Barcellona nella prossima primavera, ed ogni partecipante al festival che avrà scelto lo speciale pack, potrà visitarla in un qualsiasi giorno e fascia oraria anche al di fuori della durata del Sónar, con la possibilità di stabilire la propria data di partecipazione prima che i biglietti siano messi in vendita dallo stesso museo.
Un’altra città che ha avuto il piacere di ospitare “David Bowie Is” è stata Bologna, che lo ha visto protagonista dal 7 al 13 novembre al MAMbo Museum.

Oggetto dell’esposizione sono numerosi effetti personali del Duca, testi manoscritti, fotografie e filmati inediti, il costume originale di Ziggy Stardust disegnato dai maestri Kansai Yamamoto e Freddie Burretti, gli artwork degli album e le strumentazioni originali utilizzate da David Bowie nel corso della sua lunghissima carriera, per un totale di più di 300 oggetti.
“David Bowie is”, con il suo milione e mezzo di visite, vince il titolo di mostra più visitata nei 164 anni di storia della galleria londinese.

Vi lasciamo con l’ultimo video che vede protagonista il Duca Bianco, “Lazarus“, tratto dall’album Blackstar del 2016.