six + one =

Terraforma, il festival internazionale di musica elettronica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale, rimanda la sua settima edizione a 2-3-4 luglio 2021.

Causa emergenza Covid-19 il festival Terraforma, prodotto da Threes in collaborazione con la Fondazione Augusto Rancilio, slitterà di un anno per tutelare la salute del pubblico e degli artisti stessi.

Terraforma nasce in simbiosi con il luogo che lo accoglie ed è un progetto ricercatore di armonia tra natura e musica. Cerca, cioè, di creare nuovi ecosistemi ed atmosfere grazie al processo definito terraformazione.

Nessun evento digitale potrebbe, dunque, riproporre la stessa atmosfera ed è così che la decisione del rinvio appare del tutto scontata. Con artisti già annunciati come Beatrice Dillon e Donato Dozzy, l’evento di riconciliazione tra uomo e terra tenuto al parco di Villa Arconati (MI) verrà, quindi, spostato di un anno. Non solo; con esso, infatti, nascerà un nuovo progetto di sostenibilità e rigenerazione del territorio.

Dopo il restauro del Labirinto, Terraforma, con il sostegno di Borotalco e Fondazione Comunitaria Nord Milano, avvia un piano biennale di riforestazione della propria area campeggio, situata all’interno del Parco delle Groane.

Il progetto ideato dallo studio di ricerca e design Space Caviar, ispirato agli schemi dell’architetto Cesare Leonardi, vedrà piantare oltre cento alberi tra tigli, querce e frassini. L’intervento oltre ad avere un impatto positivo sul territorio, farà parte di un più ampio progetto di neutralizzazione delle emissioni CO2 delle prossime edizioni.

In seguito alla decisione del rinvio del festival, i biglietti acquistati quest’anno saranno validi per la prossima edizione TF2021. Nelle prossime settimane saranno comunque comunicate informazioni più dettagliate via mail agli acquirenti.

In questo momento così difficile per il settore musicale occorrerà, dunque, saper aspettare e rimanere ancora più uniti e positivi, rispettando maggiormente la nostra Terra, con la speranza di vivere un futuro migliore e più pulito.