twenty six − sixteen =

Il negozio di dischi Rush Hour, co-fondato da Antal, cambia sede all’interno della capitale olandese, rimanendo sulla stessa strada.

Il noto negozio di dischi “Rush Hour” sposta la sua sede, dopo sei anni di attività nello stesso stabile. Infatti, trasloca in uno spazio più ampio a solo tre porte di distanza, rimanendo sempre all’interno della città di Amsterdam. Tuttavia, si trasferirà sulla stessa via, la “Spuistraat”, cambiando civico, dal 116 al 110. In questo modo gli affezionati non perderanno troppo il punto di riferimento a pochi passi da piazza “Dam”.

Lo store ha riaperto i battenti da pochi giorni nella nuova location. Il team che lo gestisce ha ricevuto un’offerta “che non avrebbe potuto rifiutare”, così come descritto sul relativo post di Instagram. Quindi si è deciso di spostare l’attività nella nuova sede. Inoltre, è stato rivelato come il trasferimento non sia stato programmato, bensì frutto di uno sviluppo immobiliare nell’area. Grazie a questo trasloco il negozio si è assicurato almeno un altro decennio di permanenza nella strada della capitale olandese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rush Hour Store (@rushhourstore)

Il nuovo negozio è diviso in due livelli. Il suo co-fondatore Antal ritiene che il piano superiore si presenti più come un “soggiorno casalingo” rispetto alla sensazione data nel precedente indirizzo. Il piano interrato verrà utilizzato, invece, durante i periodi più affollati dello store. Anche le attività di quest’ultimo saranno diversificate oltre quelle di vendita.

Quest’anno, inoltre, la label del negozio “Rush Hour Music” compie 25 anni. In concomitanza con questa ricorrenza è uscito il nuovo album di Soichi Terada intitolato “Asakusa Light”. Tanti i nomi importanti, che dal 1997 ad oggi, hanno visto i propri dischi pubblicati dall’etichetta, tra cui: Carl Craig, Kenny Larkin, Leon Vynehall, Sadar Bahar, e Terrence Dixon.

Oltre a gestire il negozio di vinili e la casa discografica, Antal Heitlager è molto attivo per quanto riguarda i live. Sarà infatti presente sui palchi del “Kappa FutureFestival” di Torino e al “Dekmantel” di Amsterdam che si svolgeranno questo anno.

Questo il link per visitare lo store on line ufficiale di Rush Hour.