+ 69 = seventy nine

REVIEW di Alessandro Cocco

Il producer danese Christian Nielsen fa il suo debutto sull’etichetta techno/deep di Nick Curly & Gorge.

Il suo  è un EP di 4 tracce totalmente indirizzate a diventare dischi HIT per le piste techno più infuocate.

In particolare la collaborazione di Nielsen con il newyorkese Mr. V. ha portato alla creazione della traccia “Far From Lazy” caratterizzata da un rap molto deciso e un loop di basso e cassa in chiave totalmente house.

Assume ritmi ed atmosfere molto più scure invece la traccia numero 4 “Fembot”. Un’atmosfera molto diversa da Far From Lazy. Percussioni aggressive e un basso molto più techno sono sovrastati da brevi interventi vocali. Suoni elettronici ridotti al minimo

Molto decisa invece la title track. Pad interessante in linea con il resto dell’Ep. Poche chiacchiere e molta sostanza, traccia puramente ritmica pensata per far muovere le piste in previsione dell’estate. Ottima la ripartenza preceduta da una pausa con un bel noise. Di sicuro impatto.

E’ ormai mia consuetudine ascoltare le promo con un ordine diverso da quello previsto dall’autore, quindi ho tenuto per ultima “Back To Basic”  e non è stata una scelta infelice. Il titolo è quantomai azzeccato, infatti questa traccia di oltre 7 minuti con il suo semplice intreccio di basso e percussioni diventa una carta molto semplice da suonare per qualsiasi dj a centro set o come sottofondo per qualche mix più evoluto

Artista: Christian Nielsen-SLANGUAGE EP [8bit]

Uscita: 14 aprile 2014

Formato : Vinile/digitale

Alessandro Cocco