− two = one

gold coast droga australia parkettNEWS di Pier Paolo Iafrate

Quattro importanti discoteche della Gold Coast, città australiana, sono state perquisite durante il fine settimana per una delle più grandi operazioni anti droga che la sfavillante fascia costiera abbia mai visto.


La ABC riporta che il quantitativo di droga sequestrato ammonti a più di 26 milioni di dollari e sono state oltre 150 le persone arrestate nell’arco dei lunghi 19 mesi di lavoro delle forze dell’ordine durante l’operazioneKilo Fraction”.

Nella notte di Venerdì la polizia ha sequestrato 18 chilogrammi tra cocaina, MDMA e metanfetamine , sei litri di olio di metanfetamine e grandi quantità di denaro, che erano  diretti ai night club del Surfers Paradise: ClubLiv, Shuffle, Sin City e Vanity.

La polizia sta anche proseguendo al sequestro di quattro residenze di lusso sulla Gold Coast e Sydney, un ulteriore sequestro di $ 700.000 in contanti, di numerosi veicoli ad alte prestazioni nonché svariati gioielli tra cui un orologio del valore di $ 500.000.

Ivan Tesic, uno dei proprietari del Club Liv, è accusato di essere la mente dietro il giro di droga e, già arrestato, sarà in seguito estradato dal Queensland secondo le leggi dello Stato
Il proprietario del Sin City e del Vanity, Jamie Pickering è stato anch’esso arrestato e accusato durante il fine settimana , così come lo è stato il DJ JoeyMojo, entrambi membri tra le altre cose di varie bande di bikers con più di 400 accuse.

 

Pier Paolo Iafrate