− two = 1

Terzo appuntamento di quest’anno al Rashomon Club per una nuova serata organizzata da Woodmark e WoooW: sabato 11 marzo si balla con Culoe De Song.

Woodmark fa un’altra tacca sul legno e mette la firma su una nuova serata al Rashomon Club di Roma, con il terzo appuntamento di quest’anno nel locale di via degli Argonauti organizzato insieme a Wooow: sabato 11 marzo si farà festa con Culoe De Song (Innervisions).

Il giovane artista sudafricano Culolethu Zulu a.k.a. Culoe De Song ha iniziato in patria, il Sudafrica, la sua carriera di DJ. La sua musica, come è facile immaginare, è permeata dei suoni della sua terra. Ma da un’ottica relativamente “local” pervasa di tribalismi e collaborazioni con artisti come il connazionale Black Coffee, è riuscito ad approdare nel 2008 sulla scena internazionale come il più giovane partecipante mai registrato alla Red Bull Music Academy di Barcellona, la quale gli ha dato la possibilità poi di esibirsi in Spagna e finalmente toccare il Sonar nel 2014. Attualmente conta quattro album all’attivo, di cui uno – Exodus, del 2013 – vincitore del premio “Best Male Artist” conferito dai Metro FM Music Awards.

Ad accompagnare la performance di Culoe De Song, saranno Jason K e Astrea (The Dub, Connaisseur).

Nell’area bar del Rashomon: Gabriele Zabbatino & Simone Maria, Pava & X:AM, Paradisco, Guido Del Vecchio.

L’ingresso è gratuito fino alle 23:30, dopodichè 10€ in lista fino all’una e mezza, 15€ fuori lista.

culoe de song