I Detroit Techno Militia si esibiranno in giro per l’europa in un tour iniziato lo scorso 6 aprile e che terminerà il 29 dello stesso mese.

 

I Detroit Techno Militia sono, volenti o nolenti, uno dei punti più importanti della musica Techno internazionale. Il solo volersi marcare con il nome della “Motor City” ti segna un enorme bersaglio sul petto.

Tutti saranno pronti a giudicarti e criticarti, e l’unica possibilità per controbattere sarà la qualità della tua musica. Ed è questo il punto: la Militia non ha di certo paura quando si parla di qualità musicale, anzi.

Ed è proprio con la voglia di portare in giro per il mondo questa qualità, di tenere alta la bandiera della Detroit che conta e che ha cambiato per sempre il panorama musicale che il collettivo ha iniziato un tour che, per tutto il mese di aprile li porterà in giro per l’Europa.

Il gruppo che si prefigge di mantenere e divulgare i valori della vera Detroit Techno, così come portata dai padri fondatori Juan Atkins, Kevin Saunderson, Derrick May, Jeff Mills ecc. toccherà diversi paesi. Otto nazioni in totale, Ungheria, Romania, Spagna, Francia, Germania, Malta, Olanda e Italia con ben tre date.

I locali sono tutti di prima scelta, e il tour toccherà una vetta con la data al “Tresor” di Berlino che li ospiterà il 21 aprile.

Tre, come accennato, sono le date italiane di questo tour, e la prima è dopodomani 15 aprile al al “Sound Departement Ascolti” di Taranto, dove condivideranno la consolle con gli Analogue Cops. Poi, dopo aver attraversato Francia, Germania, Olanda e Malta, il collettivo torna a Roma il 28 aprile alla “Locanda Atlantide” di Roma in un back-to-back con Doubleffe. Infine chiuderanno il loro viaggio il giorno seguente al “Deposito Potecorvo” di Pisa, sempre in b2b con Doubleffe come nell’esibizione precedente.

Noi intanto ci teniamo in allenamento con il video della splendida Boiler Room realizzata dai 313 The Hard Way a Chicago.

No more articles