nineteen − eighteen =

Finalmente svelato il mistero di che cosa stia accadendo al celebre club londinese, a seguito delle notizie che vi avevamo raccontato qualche giorno fa.

Il Fabric non chiude ma, come sapientemente annunciato da una campagna di guerrilla marketing che ha tenuto i fan con il fiato sospeso, festeggia il suo ventesimo compleanno. Il club fa le cose in grande e ringrazia con un messaggio pubblico i clubber che da tutto il mondo lo hanno supportato in questi anni.

“We want to say thank you to everyone that’s been part of this journey over the past two decades… From the celebratory times to our most challenging moments, it’s your support that’s built our legacy.” 

“Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno preso parte a questo nostro viaggio di vent’anni… Dai momenti di celebrazione a quelli di difficoltà, è grazie al vostro supporto che costruiamo la nostra eredità.” 

 

View this post on Instagram

 

Well it looks like fabric isn’t shutting down after all… 👀

A post shared by Resident Advisor (@resident_advisor) on

 

Una serie di venti party, intitolata Fabric XX, a partire dalla prossima settimana, regalerà ai frequentatori dell’iconico club nomi del calibro di Lee Burridge (27 gennaio), Tale of Us (24 marzo) e anche un all night long di Bonobo (24 febbraio), John Digweed (7 aprile) e The Martinez Brothers (28 aprile). Altri importanti nomi verranno annunciati nei prossimi mesi: obbligatorio per tutti i fan, dunque, tenere d’occhio la pagina degli eventi del club.

 

 

View this post on Instagram

 

The next chapter starts here. Link in bio

A post shared by fabric (@fabriclondonofficial) on

Ancora, l’ormai famoso compleanno del Fabric, che si celebra ogni anno a luglio, nel 2019 si svilupperà su quattro settimane, aggiungendo anche un attesissimo party “fuori sede” a Barcellona, come parte dell’Off Week e con la collaborazione del fedelissimo Ricardo Villalobos.

Nuovi nomi entrano poi nel circuito dei resident di Charterhouse Street: Anna Wall e Bobby, affiancheranno infatti Craig Richards e Terry Richards, per questa nuova stagione.

Un’ulteriore novità riguarda poi i Fabric CD mixes: dopo l’ultima (e centesima) uscita della celebre serie di mixtape, il club lancia ora “Fabric presents”, con Bonobo a firmarne la prima release.

Non ci resta che augurare un buon anniversario al Fabric e prenotare i biglietti per Londra!