sixty five − sixty =

Il luminare della house e techno tedesca ha annunciato una serie di dischi che culmineranno in un nuovo LP.
Robert Henke ha annunciato l’imminente uscita del primo materiale prodotto con il suo moniker Monolake dopo l’album del 2012 Ghost.
Hanke ha svelato i suoi piani per il progetto ‘Monolake Live 2015‘, una ‘performance volutamente non-visiva‘ basata su musica composta tra il 2014 e il 2015.
Il materiale sarà distribuito il prossimo anno con una serie di EP (anche in versione digitale) prima di prendere la forma di un CD album previsto per il 2016.

Secondo il sito web di Henke ‘Monolake Live 2015′ è la versione contemporanea di un live set techno abbastanza tradizionale con una forte attenzione sugli elementi percussivi, incorporato in atmosferiche pareti sonore e con un sacco di spazio per l’improvvisazione con i suoni e con le loro strutture.
Il primo 12’ della serie si intitola ‘XIE’ e la sua uscita è prevista per la fine di Dicembre. I 12′ arriveranno tutti sulla Imbalance Computer Music di Henke.

Henke inoltre è stato intervistato per il libro ‘Vinyl: The Analogue Record in the Digital Age‘, che analizza l’ascesa del vinile sulla scena house e techno berlinese contemporanea, insieme ai suoi colleghi tedeschi Andy Baumecker, Wolfgang Voigt e Efdemin.

Stefano Pizzigoni