4 + = seven

Minù al Circolo degli Illuminati presenta il podcast in esclusiva per Parkett di Akyra.

Nella nostra panoramica sulla consolle del Circolo degli Illuminati, uno dei club più di tendenza a Roma e in Italia, non poteva mancare il podcast di uno dei resident più amati, uno dei traghettatori del dancefloor di Via Libetta fino alle luci dell’alba, degno partner di ospiti internazionali di grande caratura come quelli delle serate Minù: Akyra.

Danilo Iacone aka Akyra nasce a Napoli nel 1989 per poi trasferirsi a Roma dove è vive attualmente. Il suo approccio alla musica è stato condizionato dal nonno materno (membro di una famiglia di musicisti) che all’età di 10 anni gli insegna a suonare chitarra e un accenno di piano.

Entrato nel mondo del DJing, dall’età di 14 anni inizia ad interessarsi alla disco/funk e house ‘90, e di pari passo arrivano i primi contatti con giradischi e puntine. Sia in produzione che nei DJset, Akyra è un insieme di diverse influenze, un mix di House, Deep, Minimal, Microhouse integrati talvolta con sonorità derivanti dall’Hip-Hop e Funk. La sua crescente esperienza nel clubbing lo ha portato ad affiancare grandi nomi della scena elettronica internazionale.

La sua  esperienza da clubber prima che da DJ, gli ha permesso di sviluppare una speciale relazione con il dancefloor durante i suoi DJ set, in palcoscenici italiani ed europei di tutto rispetto come Circolo  Degli Illuminati – Roma (dove è attualmente resident del party Minù), Nouveau Casino di Parigi, The EGG di Londra ecc. Con tanta umiltà e passione per la musica, porta avanti il suo sound, ricevendo la stima e il supporto di grandi personalità della scena italiana e internazionale.

Attualmente attivo come producer con release in vinile e formato digitale su label come Downhill Music, Blind Vision Records, AES Music giusto per citarne alcune. L’evoluzione e la scoperta sono il mantra di Akyra, quindi restate connessi per il futuro e non perdete le sue residenze al Circolo degli Illuminati per le serate Minù!