eight + two =

Kompakt: il piccolo negozio di dischi che ha cambiato la storia della musica elettronica.

Kompakt nasce come negozio di dischi nella città di Coloniasotto il nome di Delirium. Da un’idea di Wolfgang Voigt e Jorg Burger nel 1993 prende vita un progetto che rappresenterà uno dei movimenti più dinamici nella storia della musica elettronica. Oggi, infatti, Kompakt non è solo una leggendaria etichetta, ma anche un’agenzia mondiale di distribuzione ed un’importante agenzia booking.

Nata, come dicevamo, come negozio di dischi techno nei primi anni ’90, Kompakt nel tempo si evolve ed espande grazie anche e soprattutto all’ingresso di nuove menti brillanti: quelle di Reinhard Voigt, Jurgen Paape e Michael Mayer. Inizia con loro l’avventura sonora dell’etichetta di Colonia.

I ragazzi ci abituano fin da subito ad un suono profondo e mai scontato. Negli anni viene rilasciata musica di artisti come Gui Boratto, Patrice Baumel, Aril Brikha, DJ Koze Kölsch. I dischi sfornati da questi e da molti altri nomi del catalogo Kompakt cambieranno letteralmente il nostro modo di vivere la musica elettronica, di ascoltarla, di proporla. Da un suono minimale la label tedesca si esprime nel tempo in termini sempre più sofisticati, fino ad abbracciare sfumature pop ambient e microhouse.

È nel 1998 che si sceglie di riunire il tutto sotto un’unica, nuova creatura: negozio, etichetta, agenzia e studio. Secondo Wolfgang Voigt la musica dell’etichetta è influenzata fin dagli albori dalla musica pop occidentale e dalla pop art, tecnica artistica che ha ispirato molte delle copertine degli album pubblicati da Kompakt. Un modo di proporre arte a 360 gradi, dunque, che porta nel 2005 ad un notevole elogio da parte del critico musicale britannico Simon Reynolds, che afferma:

“Kompakt ha contribuito più di ogni altra cosa al dominio tedesco nella musica elettronica”.

Tracce come “No Turning Back” di Gui Boratto capovolgono i canoni della musica techno internazionale: troviamo sonorità nuove e mai sentite prima in un disco pensato per il dancefloor. Riff di chitarra, voce pop. Il mondo della musica da ballo inizia a comprendere di non dover soltanto far divertire e ballare il pubblico, ma anche e soprattutto di doverlo emozionare. Nasce così un nuovo genere melodico divenuto estremamente popolare, soprattutto nell’ambiente nord europeo.

Il dj e produttore Koze, famoso per i suoi magistrali ed eclettici remix, ha potuto esprimere la sua creatività in tutte le sue forme grazie ad etichette come Kompakt. Luoghi ideali in cui poter realmente tirar fuori ciò che un artista ha dentro, senza paura del giudizio altrui o da barriere di sorta, sono più unici che rari e questo non può che farci definire l’etichetta tedesca come una sorta di giardino dell’Eden.

Chiunque voglia muovere i primi passi nel campo musicale elettronico, dovrebbe iniziare ascoltando anche musica del genere. Qui si incontrano melodie ed armonie che hanno influenzato i migliori artisti e dj del mondo.

Kompakt, è un marchio che rimarrà impresso per sempre in tutti noi. In continua crescita, la label sembra davvero non voler smettere mai di sorprenderci. Suoni stravaganti, ipnotici ed acidi sono solo alcune delle peculiarità che la Kompakt continua a proporci. Una musica sensazionale in costante evoluzione che tutti noi speriamo possa accompagnarci per sempre, in un lungo viaggio senza fine.