forty six + = fifty six

In attesa dell’uscita completa di “No Tourist” i The Prodigy hanno annunciato il secondo singolo dell’album intitolato “Light Up The Sky”.

Sembra proprio che questo sia per i The Prodigy un anno molto particolare tra il nuovo tour europeo che prevede anche due tappe in Italia e l’uscita del nuovo album “No Tourist”Dopo aver annunciato l’uscita del primo singolo intitolato “Need Some1” adesso è arrivato il momento di presentare “Light Up The Sky”, il secondo estratto dell’album in uscita il prossimo 2 novembre.

Partiti da uno garage nel 1990 e muniti della sola voglia di far musica, quei ragazzi nati e cresciuti nella periferia di Braintree, amanti dei rave party e dei capelli strambi e colorati, sono arrivati alla pubblicazione del loro settimo album.

“Light Up The Sky” come “Need Some1” conferma il fatto che il trio britannico ha scelto di fare qualche passo indietro nel tempo e riabbracciare il loro vecchio stile. Uno stile unico e inconfondibile grazie al quale molti dei loro successi sono diventati veri e propri dischi colossali.

Questo secondo singolo presenta all’ascolto alcuni elementi in comune con alcuni dei loro classici come “Firestarter”o “Omen”. Forse perché ancora una volta i The Prodigy dimostrano la padronanza assoluta di batterie e sintetizzatori pronti a far sognare migliaia di ascoltatori con suoni graffianti e distorti.

Anche il video clip presenta alcuni elementi non posti di certo per caso, ad esempio a livello scenico notiamo la predominanza del dualismo tra bianco e nero, che viene spezzato solo da alcune tonalità fluo come il fucsia o il viola.

Per ascoltare il nuovo brano “Light Up The Sky” vi basterà dare uno sguardo in  fondo a questa pagina e se volete ripercorrere i punti più salienti della carriera dei The Prodigy e scoprire dettagli e curiosità, vi consigliamo la lettura di questo nostro articolo: The Prodigy Evolution.