− two = 1

Nice to Be non ha bisogno di presentazioni. I loro party sono direttamente proporzionali, non solo al livello degli artisti che fanno esibire (citiamo solo un tridente come Jeff Mills, Ricardo Villalobos, Sven Vath), ma soprattutto al livello della musica espressa.

Qualità sonora, idilliaca melodia del divertimento, soavità dell’avanguardia dell’arte del sound.

I progenitori di Nice to Be sono Diana e Marco Donzelli, che, dopo anni di esperienza nel by night partenopeo, (‘Orbeat’ con loro ha raggiunto risultati indimenticabili), a gennaio del 2011, insieme al loro staff, decidono di dedicarsi ad un nuovo progetto: Nice To Be.

Sabato 6 settembre, la crew, farà esibire all’ippodromo di Agnano, niente po’ po’ di meno che la reginetta berlinese della musica elettronica: Ellen Fraatz, aka Ellen Allien.

È difficile attribuire uno stile preciso alla sua musica, poiché si rifà ad una miscela Techno ed Elettronica, che si orienta verso la Disco music, ma include talvolta anche influenze da altri stili.

La fondatrice dell’etichetta discografica BPitch Control, è un personaggio musicalmente volubile, mai banale, ogni suo set è stilisticamente differente l’uno dall’altro, poliedrico.

Ellen è paragonabile a Magritte, pittore belga. Le loro opere sono surreali, l’una facente parte del trompe l’oreille (trad: inganna l’orecchio) l’altro al trompe l’oeil (trad: inganna l’occhio). Sono illusioni sonore che portano a spasso l’ intelletto e fanno flettere le ginocchia.

Naturalmente al fianco di Ellen, si esibiranno anche i massici Diego Amura [Frole Rec] e  L D F [Frole Rec].

Allora diamo recita al vecchio adagio di Nice to Be: Don’t Be Afraid, dance!