fbpx

nina kraviz hot parkett

NEWS di Marco Ianne

Etichetta made in UK fondata nel 1999, la Strut basa la sua discografia sull’amore filologico per le ristampe di raccolte, collezioni e compilation di gemme e rarità di ogni latitudine e genere: scorrendo velocemente l’ampissimo catalogo si possono trovare rarissime e

dimenticate librerie musicali come raccolte che variano dalla new wave all’afrobeat, dall’ old school hip hop al break fino all’hard funk e alla musica dance.

Hardcore Traxx: Dance Mania Records 1986 – 1997, uscita ufficialmente il 27 Gennaio sia in vinile che in digitale, contiene le 24 tracce che meglio rappresentano la nascita e i mutamenti dell’etichetta made in Chicago (fondata nel 1985 dalla leggenda Jesse Saunders) che, assieme a Trax Records e D.J international, ha costituito in poco più di un decennio l’anima musico-artistico della città, diventata negli anni Mecca dell’house music e polo centrale di un certo tipo di sonorità diventata poi merce d’esportazione verso l’europa e fonte d’ispirazione/modello per centinaia d’artisti in tutto il mondo.

Dagli albori con i lavori “Classic House vertet” di Duane and Co., fino allo sviluppo delle sonorità raw tipiche della Ghetto Booty house con artisti del calibro di Dj Funk, Paul Johnson, Robert Armani, Traxmen & Eric Martin: dieci anni di storia, bombe a mano e booty shake tutti condensati in questo doppio LP da considerarsi come un piccolo bignami dell’house music.

Ok, l’incipit era doveroso.

La vera bomba qual è ?

La dj siberiana più in voga su tutte le piste e copertine, Nina Kraviz ci dona un’esclusiva.

Una suo personale release versione hot, un mix-tributo alla storica label di Chigaco, the City of  Will.

Marco Ianne

Available for Amazon Prime