+ twenty eight = thirty two

Uscirà il prossimo venerdì su Ninja Tune l’ep dei remix di “Working Class Woman” firmato dalla coppia Nina Kraviz-Afrodeutsche.

Il 2019 di Ninja Tunes si apre con un disco che mette insieme tre personalità di rilievo del mondo della musica elettronica. Dopo la pubblicazione da parte dell’etichetta di uno dei dischi più ballati del 2018, quello che ha consacrato Peggy Gou al grande pubblico, saranno Nina Kraviz e Afrodeutsche a presentare i propri lavori su una delle label più importanti del panorama elettronico internazionale. L’ep conterrà due remix del brano di Marie Davidson “Workaholic Paranoid Bitch” realizzati dalla Kraviz nelle versioni “Workaholic Remix” e “Workaholic dub”, mentre Afrodeutsche proporrà la sua interpretazione di “Day Dreaming” nelle versioni “Afrodeutsche Remix” e “Afrodeutsche Beat Free Remix”.

Le tracce rielaborate dalle due dj e producer, provengono da uno degli album più interessanti del 2018 della stessa Ninja Tunes, “Working Class Woman” di Marie Davidson, una raccolta di produzioni autobiografiche dove la Davidson racconta della sua vita, degli sforzi fatti come cameriera durante dieci anni per poter continuare a coltivare il suo sogno di fare musica elettronica dentro ad un’industria musicale che non fa sconti a nessuno. Uno dei remix prodotti da Nina Kraviz di Workaholic Paranoid Bitch è già stato pubblicato in versione digitale ma sarà rilasciato anche nella nuova edizione per accompagnare la nuova rivisitazione “Workaholic Dub”.

Anche Henrietta Rolla-Smith, in arte Afrodeutsche, viene dalla pubblicazione di un disco molto importante per la sua carriera: nel giugno 2018 infatti, su Skam Records esce il primo LP di Afrodeutsche, “Break Before Make”, album di debutto di una figura presente nel mondo del clubbing di Manchester da più di dieci anni. A differenza di quanto detto per Nina Kraviz, Day Dreaming (Afrodeutsche Remix) e Day Dreaming (Afrodeutsche Beat Free Remix) sono brani completamente inediti, e saranno distribuiti il 1 febbraio 2019 da Ninja Tune.

Vi lasciamo con la versione “Afrodeutsche Remix” della traccia e vi invitiamo a cliccare QUI per approfondire la storia e la carriera di Nina Kraviz.