fbpx

Overmono, Tangerine Dream e Kelly Lee Owens sono alcuni degli artisti che si esibiranno nella splendida cornice dell’isola di Ortigia, una location unica già patrimonio dell’UNESCO.

Ortigia Sound ritorna per la sua ottava edizione dopo il successo dell’edizione 2021, un successo che ha permesso di guardare oltre alla pandemia e di ricominciare a respirare un’aria di normalità anche all’interno del mondo degli eventi. Dal 27 al 31 luglio 2022 sarà la musica ad essere di nuovo la protagonista dell’incantevole isola siciliana: il 2022 sarà infatti l’anno in cui si tornerà a ballare con i boat party e agli afterparty del Km 0.

All’interno della folta programmazione di Ortigia Sound System spiccano artisti come Moritz Von Oswald trio, Loraine James, John Talabot e il suo showcase Hivern Disc, lo special set da sette ore di Paquita Gordon e Francesco del Garda, e il back to back tra Call Super e Shanti Celeste.

Ortigia

In questo annuncio di fase 2 della line up di Ortigia Sound non possono non distinguersi i nomi di Tangerin Dream e Anthony Naples in back-to-back con Dj Phyton. Il tema del 2022 sarà il mito, un tema che guarda a una nuova realtà post-pandemica dove è necessario riscoprire tradizioni e culture, rispondendo alla chiamata per la costruzione di un nuovo mito – anche attraverso la musica.
La collaborazione con Crack Magazine in questo senso è la chiave per la valorizzazione e l’incontro di differenti scene e culture in un luogo così caratteristico come l’Ortigia Festival; domenica 31 luglio chiuderanno infatti la 4 giorni di musica nel Crack Stage il rapper Mc Yallah del collettivo ugandese Nyege Nyege affiancato dal producer Debmaster, l’artista cinese Yu Su e l’italianissimo Lino Capra Vaccina, compositore che unirà la sua proposta con i suoni ancestrali del produttore romano Mai Mai Mai.
Per tutte le informazioni sul festival vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale dell’evento cliccando QUI.

Available for Amazon Prime