1 + three =

Questo cambiamento era sugli schermi radar dei più esperti da qualche tempo. Mamma Pioneer, che da tempo si appoggiava a Serato per i suoi controller all in one, ha finalmente rilasciato Rekordbox Dj.

Il software che fino ad oggi serviva per preparare playlist e file da utilizzare poi sui cdj diventa a tutti gli effetti un software da dj completo con numerosissime funzioni.

Troviamo infatti un doppio banco effetti lanciabili tramite pads configurabili in diversi modi (ad esempio, la prima fila di pads per scegliere l’effetto e la seconda fila per impostarne il tempo o una combinazione di altri effetti).

Loop in modalità auto-beat , slicer e beat-jump quantizzato , 8 hot cue lanciabili direttamente dai pad.

Pioneer introduce anche un nuovo sequencer: sarà possibile registrare, riprodurre ed editare dei loop al volo e suonarli direttamente dai pad. Presente anche l’immancabile campionatore: si può suonare immediatamente clip one-shot direttamente sul tuo mix. I pad sono semipesati per cui si può decidere il volume della clip semplicemente premendo più o meno forte il pad.

Questo software è stato presentato insieme alle due nuove console della Pioneer. La nuova DDJ-RX e la DDJ – RZ (se prima la S stava per serato, ora abbiamo la R per Rekordbox). Che presentano layout del tutto simili alle vecchie SX ed SZ, con la differenza dei soli controlli destinati alle nuove funzioni.

Pioneer Recordbox DJ è un’ espansione per il classico Rekordbox , gratuitamente in bundle con le due nuove console. Sarà venduto al prezzo di 129€ oppure in abbonamento a 9,90€ al mese.

E’ già da ora compatibile con le precedenti console e decks Pioneer :

  • ·DDJ-SB/SR/SX/SX2/Sz
  • ·CDJ-2000/2000NXS/900/900NXS/850/350
  • ·XDJ-1000
  • ·DDJ-WeGO3

Le due nuove console Pioneer saranno in vendita ad un prezzo di 999€ per la RX e di 1999€ per la RZ.

Alessandro Cocco