forty seven − forty =

recondite parkett.REPORT

Che serata.
Un party eccezionale al Pika Future Club dove un ispiratissimo Recondite ha veramente creato il panico tra i clubbers che piroettavano sul dancefloor mossi da una techno berlinese doc.

Lo Shame Clubbing, ancora una volta, riceve il sommo consenso del popolo, una garanzia, una pietra miliare del party, una certezza del divertimento, un sinonimo di qualità musicale.
E’ risaputo che il party è formato da molteplici elementi: la qualità dell’impianto, l’entusiasmo delle persone, lo stimolo del dj, il club come struttura. Beh, questa volta c’è stata veramente la miscela perfetta.
Guardare per credere…