19 − = eighteen

Torna il sabato di Resistance is Techno al Warehouse di Roma. Dopo la grande serata in compagnia di Zippo e Blawan, sarà la volta di un back-to-back di peso con Ben Sims e Truncate.

Resistance is Techno torna al Warehouse di Roma, dopo la serata con Zippo e Blawan al Lanificio159 e l’annullamento tappa romana per festeggiare i 25 anni del Tresor di Berlino. Un’interruzione dovuta, a seguito di uno spiacevole episodio di violenza avvenuto il sabato precedente alle spese di un addetto alla security.

Sabato 10 dicembre è il giorno fissato per un back-to-back inedito, mai proposto finora in Italia, con Ben Sims e Truncate.

Ben Sims è il fondatore di “Machine“, festa che lo scorso 18 ottobre ha festeggiato i suoi primi cinque anni di attività con un importante Boiler Room a Londra. Nato dai due DJ di grande esperienza Ben Sims e Kirk Degiorgio, “Machine” propone sempre brani sceltissimi, arrivando talvolta anche ad offrire inediti. A mixare le selezioni abbiamo nomi che nella techno non hanno bisogno di presentazioni, per dirne alcuni: James Ruskin, Oscar Mulero, Marcel Fengler, Robert Hood.

Ora “Machine” approderà a Roma per proporre questo format in un dj-set di ben quattro ore, in compagnia dei due giganti della techno inglese ed americana.

Ad arricchire la line up ci sarà anche Asymptote, Astrea, Edo Pietrogrande e il live analogico di Analog Inside.

L’ingresso è di 15€ fino alle ore 1:30 e di 20€ dopo le 1:30. Ma anche questa volta ci sarà la possibilità di poter entrare gratuitamente partecipando al contest, che consiste nel rispondere alla seguente domanda:

Quale è stato il nome che David Flores ha utilizzato come pseudonimo prima di adottare quello più recente di Truncate?

Due fortunati di voi potranno ricevere in omaggio due biglietti ognuno, per un totale di quattro biglietti in palio, rispondendo nel form dei commenti di Facebook. E’ importante che, oltre alla vostra risposta, segnaliate anche il vostro indirizzo e-mail così potrete essere contattati in caso di vincita.