− five = 5

Il camaleontico Roman Flügel remixa uno dei brani realizzati da Christian Löffler durante il lockdown, in uscita su Ki Records.

Il 2020 sarà ricordato da tutti come uno degli anni più difficili della storia, tra pandemie e calamità naturali, fino ad arrivare allo scioglimento dei ghiacciai. Tuttavia, durante il periodo del lockdown che ha coinvolto tutto il pianeta, gli artisti della scena globale hanno avuto modo di rinchiudersi in sé stessi e produrre tanta buona musica.

Infatti oggi puntiamo l’attenzione su “Lys”, lavoro discografico realizzato proprio nello scorso marzo da Christian Löffler.

Il produttore ha ideato questo album nella tranquillità assoluta di casa, alzandosi al mattino presto e magari, prima di andar a fare una salutale corsa in mezzo ai boschi.

Prodotto in collaborazione con altri artisti di spessore, l’album presenta 5 brani dal sound preciso e particolarmente ricercato.

Tra i nomi degli artisti che hanno collaborato alla realizzazione di “Lys”, risalta in particolar modo quello di Roman Flügel.

Il produttore tedesco, ritenuto un pilastro del passato, presente e futuro dell’elettronica contemporanea, ha prodotto una rivisitazione del brano “Bergen” che abbiamo il piacere di farvi ascoltare in anteprima assoluta, attraverso il nostro canale soundcloud.

“Lys” è arricchito dalla collaborazione di altri artisti di rilievo tra cui anche il pluriomaggiato Nathan Fake.

Un disco pronto a regalare forti sensazioni

Questo disco solleciterà le coscienze di parecchi nostri ascoltatori. I più romantici ascoltandolo riusciranno a dipingere un quadro immaginario di ciò che passava per la testa al produttore mentre era in studio a lavorare.

La luce che penetra dolcemente dalle finestre e il rumore delle foglie e degli alberi che circondano casa del produttore, hanno fatto da compagni di viaggio e soprattutto da grande ispirazione, per la produzione di questo nuovo album.

Come affermato dallo stesso Roman Flügel il alcune dichiarazioni:

“Sento tante differenti correnti nella musica di Christian. Molte di queste le descriverei come tenere, delicate e fini. Lo stesso si può dire per la traccia “Bergen” a cui mi è stato chiesto di lavorare. Non volevo trasformare la sua musica in qualcosa di completamente nuovo. Ho provato, invece, ad aggiungere alla struttura originale un po’ delle mie trame, che principalmente vengono dai synth analogici e dalle drum machines degli anni ‘70, per unire il meglio dei due universi.”

La musica di Löffler infatti trasmette sempre un grosso carico di emozioni e particolari percezioni. Dalla dolcezza di alcune sfumature sonore che potrebbero essere definite addirittura “tenere”, alla padronanza tecnica che traspare da un lavoro discografico tanto bene articolato.

Roman Flügel

Questi sono i principali elementi che spingono la comunità elettronica ad adorare da subito “Lys” che a tal proposito è in uscita da domani, 31 luglio 2020, attraverso Ki Records.