two + seven =

Il DJ e produttore americano Ron Trent ha pubblicato un lungo post su Facebook in cui spiega le novità a cui sta lavorando.

Ron Trent è tornato. O meglio, ha in programma di tornare, ma questa volta non con produzioni musicali o DJ set concettuali. Prima dello scoppio della pandemia e il conseguente caos che ha travolto il mondo della notte e rischia di avere serie ripercussioni sulle attività, Trent ed il suo team avevano iniziato ad adoperarsi per realizzare un nuovo spazio di condivisione musicale.

Il posto prescelto era un vecchio locale nella parte sud di Chicago: dopo essere stato acquisito dal DJ, Ron Trent ed il suo team lo hanno completamente ristrutturato e preparato per incontrare il concetto di locale che avevano in mente.

L’evento di apertura dello “Studio” (così è stato battezzato lo spazio) ha visto esibirsi, ovviamente, il padrone di casa insieme a due amici di sempre, grandi compagni di avventure dietro le consolle: Joe Claussel e Trinidadian Deep.

Con l’aggravarsi della pandemia e la conseguente chiusura imposta ai locali notturni per arginare la diffusione del COVID-19, l’attività del locale è stata sospesa fino a quando la situazione non migliorerà.

Ron Trent

Trent, tuttavia, ha fatto sapere con un post sulla sua pagina ufficiale Facebook, che la fine delle attività del mondo della notte non ha corrisposto con l’interruzione del processo creativo intorno al suo neonato locale.

“Gli odiatori odiano, i leader conducono, i creatori creano. A quale team appartieni?”: questa la frase rivolta ai suoi lettori da Ron Trent, nell’intento di manifestare la serietà delle sue intenzioni. Il post si conclude con un augurio rivolto da Trent ed il suo team a chiunque li stia leggendo o abbia interesse nella nuova iniziativa, teso a tornare presto a condividere momenti ed emozioni (come quelli dell’apertura del locale) tutti insieme.

Conoscendo Trent, siamo sicuri dobbiamo aspettarci novità nel brevissimo tempo, e sappiamo già ci sarà molto altro di cui parlare.