one + 2 =

Carmine Conte e Matteo Milleri, i due dj e produttori italiani dietro al duo Tale of Us, hanno annunciato per il 31 marzo l’uscita di “Endless”, il loro album di debutto che coniugherà musica elettronica con sonorità ambient e classiche.

I Tale of Us sono ormai diventati un’istituzione all’interno del panorama della musica elettronica europeo e globale, e ce lo stanno per confermare con il nuovo “Endless“. Che piacciano o meno, è sotto gli occhi di tutti il modo in cui riescono a sostenere un incredibile successo senza trascurare la qualità che da sempre contraddistingue ogni loro progetto, riuscendo in una delle missioni più difficili a cui degli artisti possano essere chiamati.

L’ultima dimostrazione di ciò è il loro show Afterlife, che nonostante sia stato ospitato dallo Space di Ibiza per un’intera stagione estiva non ha mai mancato di ospitare il meglio dell’elettronica attuale. E non stiamo parlando solo dei giganti quali Dixon, Âme, Marcel Dettmann, Voices From The Lake e Nina Kraviz, ma anche e soprattutto di artisti meno conosciuti ma di indiscusso e sorprendente talento come Alex.Do, Stephan Bodzin, Gerd Janson, Job Jobse, Vril e buona parte del roster Giegling.

Dal canto loro, Matteo e Carmine hanno preferito concentrarsi su progetti come Afterlife, che oltre ad un evento è anche la loro label ufficiale, puntando sui remix e su poche produzioni ma di grande qualità, uscite su Life And Death, R&S, M_nus e Visionquest. Ora, a due anni dall’ultimo EP in collaborazione con i connazionali Mind Against, i Tale of Us sono pronti a pubblicare il loro primo album, su cui stanno presumibilmente lavorando da parecchio tempo: “Endless“.

Si può supporre che ci stiano lavorando da molto perché una traccia, “Distante“, circola su YouTube da quasi due anni ed è l’unico assaggio dell’album di cui possiamo godere:

L’album uscirà il 31 marzo prossimo su Deutsche Grammophon sotto-label di Universal Music fondata nel 1898 e specializzata in musica classica che spende queste parole su “Endless”:

“L’eleganza delle loro tracce da club è combinata con la ricchezza armonica della composizione classica, offrendo una profonda comprensione della vita umana nella sua forma più radiosa e felice, così come nei suoi momenti più oscuri.”

Tracklist
01. Definizione Dell’Impossibile
02. Alla Sera
03. Ricordi
04. Oltre La Vita
05. Dilemma
06. Notte Senza Fine
07. Destino
08. Distante
09. Venatori
10. Quello Che Resta

Alberto Zannato