eighty − seventy six =

Non amano essere protagonisti loro, sono riservati e molto silenziosi ma con idee ben fissate nella testa. The Analogue Cops ospiti di COME\TOGETHER #5 al Rashomon Club lo scorso Sabato 20 Febbraio che con un’ottima proiezione al futuro ma dalle note retrò, hanno dato vita ad un set stravagante, allegro e con un’apertura a 360°; un immenso VALERIO! ha lusingato il pubblico presente dando vita ad un disegno e creando le basi per un capolavoro artistico che poi, colorerà in chiusura.

La festa la fanno quelli che ballano si, ma se la situazione lo consente la festa la creano gli artisti insieme al loro pubblico ed è davvero una missione impossibile ultimamente avere la possibilità di ballare fino al mattino senza interruzione nonostante la pista stracolma. Subentrano cosi’ fattori indelebilmente positivi che non consideriamo sul momento, dato che il divertimento è maggiore rispetto al pensiero e che siamo come dei fiori appena sbocciati con tutta la vita davanti, troppo freschi, tanto da non aver tempo, tanto da dover ballare e basta.

Lucrezio e Marieu con la loro prestazione di notevole spessore, hanno dimostrato forte preparazione tecnica e dal nostro canto possiamo asserire l’immensa fiducia ed il rispetto per quello che è stato l’arduo ‘lavoro’, impressionante devozione per i loro vinili, assurdamente tanti e di forte peso temporale, tanti quanti come se uscissero da un cappello magico ed è subito giorno, tutto d’un tratto si spengono le luci, bicchieri vuoti messi lì ad occupare il bordo pista e la strada per casa con il cielo rosa ed una Roma alquanto Magica.

Di seguito il link del Rashomon Club dove poter trovare tutti i prossimi eventi, i podcast dei resident e le foto delle serate: http://www.rashomonclub.com/

Martina Manco