20 + = twenty eight

The Labyrinth compie vent’anni. Il festival giapponese ricomincia in grande stile dopo tre anni di pausa.

Dall’8 al 10 ottobre 2022 l’Hodaigi Campground di Gunma (Giappone) ospiterà la ventesima edizione di The Labyrinth, uno dei festival più interessanti del Sol Levante con un’offerta musicale che spazia dalla techno psichedelica all’house, includendo suoni sperimentali e ambient.

Abbiamo tutti un po’ di familiarità con la cultura giapponese, dove ogni cosa non è fatta o lasciata al caso, partendo dalla protagonista dell’evento: la musica. La line up offre pochi nomi, ma importanti nell’ambito della scena elettronica e underground. Parliamo di Donato Dozzy e Peter Van Hoesen tra i tanti (ve ne daremo dettaglio in seguito). Nei tre giorni di festival ogni giorno seguirà un rituale ben preciso: il risveglio, la danza e il riposo.

La seconda protagonista è la natura (intesa come come dancefloor): l’Hodaigi Campground è una località all’interno della prefettura di Gunma. Fortunatamente l’organizzazione ha previsto questo limite supportando i partecipanti con dei bus e shuttle dalle stazioni più vicine. Ma non è questo il punto: in ottobre la natura cambia volto e questa transizione viene accompagnata dalle sonorità e performance degli artisti che, con il pubblico, devono rispettare i luoghi e le sue evoluzioni.

The Labyrinth

Credit: Labyrinth Fest

Infine il suono, terzo protagonista. Ogni suono sarà tarato sulla massima purezza possibile per integrarsi con la natura circostante.

Per poter vivere totalmente questa esperienza, tutti i luoghi sono attrezzati. C’è la possibilità di campeggiare (maggiori informazioni QUI) oppure soggiornare in una delle pensioni vicine. Nel contesto del festival è disponibile acqua corrente e stazioni di ristoro. Tutti i dettagli sono disponibili QUI.

Ma la parte più interessante è la lineup. Ecco a voi i nomi che prenderanno parte a questa edizione:

Donato Dozzy
Peter Van Hoesen (LIVE)
ATOM™ & Tobias (LIVE)
Jane Fitz
Wata Igarashi
ATOM™ presents “Neuer Mensch” (LIVE)
Garçon
Imaginary Softwood (LIVE) & John Elliott (djset)
Sapphire Slow (hybrid DJ/LIVE set)
OCCA
Hyoshi
The Monk