six + 3 =

Cosa è successo il primo Giugno al Palacongressi d’Abruzzo? Niente di inimmaginabile, ormai è routine scrivere ciò che i nostri occhi sono soliti vedere.

Uno tsunami di persone sono accorse da tutta Italia per riempire un posto che sembrava incolmabile, vogliose di assistere allo spettacolo che hanno creato i ragazzi dello ZU::BAR.

Loco Dice, Dixon e Re_Named sono stati gli assi della manica che hanno infiammato la serata, veri e propri ordigni da party. Tutti, nessuno escluso, saltava e si dimenava ballando, gioiva dei sound così differenti ma così complementari degli artisti sulla line up. Livelli di benessere estremi hanno segnato i visi e i sorrisi dei presenti.

Le sonorità così cool dei Re_Named divulgavano chiaramente la solennità della festa, sembravano dire: “Qui non si scherza, qui si balla! Ora ci pensiamo noi!”. La consolle è passata poi a Dixon, intrepido nomade di intelletti. I suoi ritmi e gli effetti acustici ci hanno regalato viaggi interstellari che solo voi clubbers potete immaginare. Di Loco Dice che dire, ha saputo creare e ricreare la festa a suo piacimento, Araba fenice dei loop danzerecci, stile coerente col suo essere festaiolo.

Ancora una volta lo SHAMAN si è impadronito dei vostri corpi e delle vostre menti, purificandovi e decontaminandovi da una società mercantile che non vuole elevarvi a ciò che realmente siete.

Ora proiettiamoci verso la data del 22 Giugno, Maceo Plex, Barnt e Giammarco Orsini presso le Naiadi.