App per creare musica con l’iPhone: si è possibile, ma i risultati non sono sicuramente professionali e, proprio per questo motivo, il seguente articolo va affrontato con leggerezza. 

La probabilità che la musica possa, prima o poi, essere prodotta seriamente ed interamente su dispositivi mobili è ancora remota data la poca praticità offerta dagli smartphone, ma ciò non toglie che i telefoni che ci accompagnano in ogni secondo della nostra vita possano, in un modo o nell’altro, stimolare efficacemente la nostra creatività e permetterci di creare basi e suoni ovunque ci troviamo: ecco le migliori app per creare musica con l’iPhone.

In particolar modo, ci sono diverse app per creare musica nellApp StoreFACT Magazine ha scelto le dieci app per Iphone migliori in questo campo e il seguente piccolo e utilissimo elenco ne è il risultato:

KEEZY

Strumento completamente gratuito, adatto a tutti, dai semplici appassionati ai professionisti, e dall’estrema semplicità d’utilizzo: si possono attribuire otto diversi suoni, scelti tra quelli già presenti o registrati con il proprio Iphone, agli otto tasti di diversi colori. In breve, la versione portatile più essenziale possibile di un classico campionatore.

Keezy è disponibile nell’App Store gratuitamente.

AUXY

Una della migliori app in assoluto in campo musicale. Praticamente uno studio musicale portatile; non offro le enormi possibilità di GarageBand, ma il look minimalista e l’essenzialità dei suoi contenuti la rendono un’app perfetta per produrre musica nella maniera più rilassante e piacevole possibile, senza peccare in qualità.

Auxy è disponibile nell’App Store gratuitamente.

FIGURE

Se è l’essenzialità che si cerca, Figure è indubbiamente il non plus ultra. Batterie, bassi e melodie. Punto. Figure permette di lavorare in maniera immediata su queste tre feature per creare delle basi semplici ed efficaci, potenzialmente utili come punto di partenza per ogni sorta di lavoro e produzione. Adatta in particolar modo a neofiti e inesperti.

Figure è disponibile nell’App Store gratuitamente.

NINJA JAMM

Siamo sempre nel campo delle app per la semplice e lineare produzione musicale, ma questo strumento in particolare permette di lavorare con la musica prodotta dalla label Ninja Tune, fondata nel 1990 dal duo Coldcut. Permette di lavorare in maniera specifica con le uscite di artisti come Amon Tobin, Bonobo, Toddlat e molti altri.

Ninja Jamm è disponibile nell’App Store e nel Play Store gratuitamente.

PLAYGROUND

Come suggerisce il nome, quest’app non è altro che un “parco giochi musicale” più simile ad un gioco che ad uno serio strumento di produzione. L’interfaccia, punto forte di Playground, assomiglia ad un’opera astratta, sulla quale l’utilizzatore crea suoni e melodie semplicemente passando le dita sullo schermo. Ottima per l’improvvisazione.

Playground è disponibile sull’App Store gratuitamente.

GARAGEBAND

Forse l’app di produzione musicale più conosciuta. Non è la più completa sul mercato ma è sicuramente quella che riesce ad unire in maniera più efficace dei buoni contenuti, la semplicità di utilizzo, un design accattivante e un prezzo decisamente contenuto. Offre possibilità veramente illimitate e, per questo motivo, non è tra le più adatte a chi non si muove con scioltezza con le basi della produzione.

GarageBand è disponibile nell’App Store a 4.99 dollari.

CHORDANA COMPOSER

App adatta a chi è più pigro e vuole creare qualcosa di originale senza doversi impegnare. Si immette un input, normalmente cantato o fischiato, in Chordana e si lascia che questa elabori una sorta di traccia del genere musicale selezionato, partendo proprio dall’input precedentemente inserito.

Chordana Composer è disponibile nell’App Store a 4.99 dollari.

MOOG FILTATRON

C’è molto poco da dire su quest’app. Forse il miglior simulatore di sintetizzatore in circolazione, con la garanzia di qualità e serietà che un marchio come Moog, protagonista del mondo della musica elettronica da decenni, può dare. Questa app per creare musica è adatta in particolare a chi sappia come muoversi nel panorama del synth.

Moog Filtatron è disponibile nell’App Store a 6.99 dollari.

iMASCHINE 2

Da un prodotto Moog a un prodotto Native Instruments; iMaschine 2 non eccelle in qualche caratteristica particolare. Non è l’app per creare musica più economica, né quella più intuitiva, ma è talmente completa e soddisfacente nel complesso che potrebbe seriamente insidiare GarageBand come strumento di produzione musicale per Iphone.

iMaschine è disponibile nell’App Store a 9.99 dollari.

KORG iKAOSSILATOR

Il prezzo può sembrare alto, ma solo se non si tiene conto che quest’app per creare musica simula in maniera sufficientemente fedele il Kaossilator “fisico” di Korg, celebre sintetizzatore che costa circa 300 euro in più rispetto a questa utilissima app. Un sogno per ogni appassionato di musica elettronica, specialmente se amante degli hardware della famiglia Korg.

Korg iKaossilator è disponibile nel’App Store a 19.99 dollari.

Alberto Zannato