three + two =

Il club più famoso di Berlino d’ora in avanti non sarà solo il tempio della techno più “sotterranea” ma verrà riproposto come set di un nuovo videogame. Avete capito bene, dal prossimo autunno, lo studio di sviluppatori Inbetweengames lancerà sul mercato “All wall must fall”, che fa di Berlino lo scenario principale. Il videogame, un noir-thriller di spionaggio, è una visione distopica del 2089, e racconta un’alternativa versione della Guerra Fredda, che non sarebbe terminata nel 1989 ma avrebbe gelato il mondo per ancora molto tempo.

Tra combattimenti, evasioni e viaggi nel tempo, l’obiettivo principale è sventare un’apocalisse nucleare, ma il tutto è contornato dalla possibilità di partecipare ai party completamente a base di techno berlinese nel Club per eccellenza. La musica perciò non farà solo da contorno, ma giocherà un ruolo da protagonista in questo innovativo e di certo promettente videogioco.

Leonardo David