three + 2 =

In uscita il nuovo album del produttore statunitense. “Astral Traveling” uscirà per l’etichetta norvegese Mutual Intentions.

Byron The Aquarius sta per realizzare il suo album di debutto “Astral Travelling” per la label norvegese Mutual Intentions.

Ascoltando le preview delle tracce da cui è composto “Astral Traveling” si presenta come una perfetta fusione di jazz, funk, hip-hop ed house e vede il produttore statunitense suonare la maggior parte degli strumenti utilizzati nel disco. La release conferma Byron come una delle migliori speranze dell’house music più colta e raffinata.

Originario di Birmingham, Alabama, Byron ha fatto il suo esordio discografico nel lontano 2007, collaborando con il noto produttore francese Onra ad un EP intitolato “The Big Payback“. Dopo l’ottimo debutto sono seguite numerose apparizioni su importanti etichette indipendenti come Rush Hour, Warp (nell’album “Los Angeles”  di Flying Lotus), HHV, Circulation, Reebok Classics. A Journey into Future, Real Soon e Giant Step Records.

Nel 2016 è arrivata la consacrazione definitiva con la pubblicazione di un EP di due tracce per la leggendaria Sound Signature, la label di Theo Parrish. L’EP, “Highlife EP “, vede Byron collaborare con Kai Alce in due tracce dal gusto fresco e raffinato.

Sempre nel 2016, Byron ha pubblicato “Euphoria EP “, progetto dedicato alla tradizione musicale di Detroit, per la Sampling As An Art Records. Nello stesso anno debutta anche sull’illustre Eglo Records con “Leaving This Planet “.

Nel 2019 partecipa con un remix all’EP di Kapote “Brasiliko” per l’etichetta di Toy Tonics.

I punti di forza che fanno risultare Byron The Aquarius come uno dei produttori più vivaci del panorama house, e della black music contemporanea in generale, sono il fatto che le sue produzioni si muovono tra stili diversi ma allo stesso tempo uniti dall’amore per il jazz in tutte le sue declinazioni. Infatti il produttore di Birmingham si destreggia con disinvoltura tra raffinati beat hip-hop ispirati al miglior J Dilla e tracce house contaminate da venature jazz-funk che richiamano giganti del calibro di Ron Trent e Glenn Underground.

Astral Traveling, che sarà rilasciato ufficialmente il 9 agosto, si presenta come un ottimo album ed un interessante ascolto per tutti gli amanti della black music.

Qui di seguito la tracklist ed il link per il pre-order del disco.