one + 7 =

Il Cocoricò, annuncia una campagna di ripristino per rilanciare il club e nuove importanti iniziative.

Quella della riapertura del Cocoricò è una notizia attesa da molti, anche prima della pandemia. Ma adesso è ufficiale: uno dei simboli più rappresentativi della vita notturna italiana, infatti, lancia una raccolta fondi per sostenere il locale e una nuova iniziativa intitolata MUDI: MUseo DIscocratico.

Il club propone una ripartenza ma in una chiave leggermente differente da quella che credevamo e la cosa ci piace molto.

Grazie alla collaborazione con Produzioni dal Basso, la prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation, il Cocoricò ha ideato una raccolta fondi per la realizzazione di questo incredibile progetto.

Il MUDI: Museo Discocratico sarà uno dei primi centri internazionale dedicato alla musica elettronica. Ovvero, un museo in cui sarà possibile ripercorrere la storia dell’elettronica e del clubbing italiano, attraverso progetti di artisti nelle più svariate forme.

I progetti infatti includeranno videoarte, performance e musica live, pittura, scultura, fotografia, teatro e cinema. Il tutto celebrato al fine di valorizzare i giovani talenti del panorama e soprattutto per dare attenzione ad uno dei settori più colpiti dalla crisi pandemica.

Il Museo prenderà forma anche in versione digitale attraverso esperienze immersive nel mondo della NFT art e dell’arte 3D.

Potremmo dire che a lungo abbiamo atteso un’iniziativa del genere nel nostro Paese. Difatti, è bello pensare che prossimamente potrebbe avere luogo proprio in un posto così significativo per la scena dance italiana.

Il progetto MUDI avrà luogo sotto la guida dei nuovi gestori Enrico Galli e Antonella Bonicalzi. I nuovi gestori del club sono pronti a mettersi alla prova per riformulare un Cocoricò diverso come non l’abbiamo visto mai.

Non più un luogo solo di divertimento, bensì un punto di incontro per tutte le generazioni e per l’intera società.

È l’ora di metterti in gioco!

La campagna per la raccolta fondi è stata lanciata per chiedere sostegno proprio a noi, popolo della notte, che abbiamo racchiuso sotto la piramide i nostri ricordi più belli.

Per tutti coloro che decideranno di contribuire sono previsti numerosi reward da collezione, irripetibili nella loro unicità.

Tra questi abbiamo puntato l’attenzione su quello forse più simpatico, ovvero una tavoletta di cioccolato stile Willy Wonka.

Solo che in queste tavolette è possibile trovare un golden ticket che non ti regala un giro nella Fabbrica di Cioccolato, ma l’abbonamento a vita al Cocoricò dal momento dell’apertura.

Per ulteriori info visita questo link.