five + two =

Primo podcast Internal Selection 001: Charlotte Isabelle.

Iniziamo questa nuova serie di podcast, Internal Selection con Charlotte Isabelle.

Bruno e Jonathan, duo francese, si presenta come primo podcast 2018. Dopo aver pubblicato il loro primo disco, Monad XXIII per Stroboscopic Artefacts, e un secondo lavoro per Lemme Records, Hopis Ep, oggi ci fanno sentire questo nuovo mix.

SA, label lanciata da Luca Mortellaro (Lucy) nel settembre del 2009, con base a Berlino, ha pubblicato una serie di tre lavori dal titolo “Monad” nel quali vede come protagonisti gli Charlotte Isabelle di: Monad XXIII – 01. Ababa 02. Geridoo 03. Desba 04. Antakarana. La release è stata rilasciata tra le due pubblicazioni associate, Monad XXII, Yotam Avni e Monad XXIV, OAKE

Dopo il loro debutto, che gli ha permesso di presentarsi al grande pubblico, gli Charlotte Isabelle hanno proposto tramite la loro etichetta Lemme Records, un secondo Ep.

Tracklist:

Pauline Oliveros – Bye Bye Butterfly (Paradigm Disc)
Lucy – The Hermit (Zehnin)
Architectural – Elliptical storm (Non Series)
Abdulla Rashim – Red Pool (Nothern Electronics)
Ulwhednar – Nettuno Marina (Nothern Electronics)
Cassegrain – Caracal (Arcing seas)
Evigt Morker – Slukande Hav (Nothern Electronics)
HD Substance – DE Impact (concerns Music)
Planetary Assault Systems – Desert Race (Mote-Evolver)
Arcing Seas – Ophidian (Our Circula Sound)
Christian Gerlach – The wipe out (Lathan.audio)
Anthony Linell – Fractal Vision (Nothern Electronics)
Cassegrain – Shamaran (Arsing Seas)
Ribé – Atop (Aine)
Abstract Division – The Hunt (SHDW & Obscure Shape remix) (Dynamic Reflection)
Vladw – 012324.90 (Dynamic Reflection)
J.F Burma – Taiga ( The Bunker New York)
Kuroi – Rotceh (Dynamic Reflection)