68 − sixty one =

I ragazzi di Clubintown, in collaborazione con Sowhul District, continuano a portare nei gioielli del territorio pugliese i migliori protagonisti della musica elettronica.

Ci vuole grande coraggio a porsi l’obiettivo di portare nei palazzi storici e in particolari angoli del nostro Paese della musica non esattamente nazional-popolare, in particolare la musica elettronica. I ragazzi di Clubintown non solo hanno avuto questo coraggio, ma stanno mettendo in pratica le loro ambiziose visioni. Il prossimo passo sarà compiuto il 30 settembre nella Villa Comunale di Noci, in provincia di Bari.

In questo contesto mozzafiato, ClubintownSowhul District ospiteranno i torinesi Boston 168, astri in rapidissima ascesa della musica Techno, Acid Techno in particolare, e pupilli di Ellen Allien e della sua BPitch Control.

Per usare le parole degli organizzatori stessi, gli obiettivi di queste realtà pugliesi sono:

“Portare la musica elettronica nei centri urbani, favorire l’ espressione artistica libera e non convenzionale, promuovere la sperimentazione musicale e la club culture nell’inclusione.”

Il 30 settembre, quindi, la Villa Comunale di Noci e l’intera cittadina pugliese saranno trasformata in dei veri e propri club all’ aperto. A fare da portabandiera delle sonorità sperimentali, Ambient e Dub, saranno altri talenti locali, in particolare Æmris Drafted, Kaelan Unthone; questi ultimi tre si esibiranno nell’ambito del progetto Fragment Dimension.

Le luci su questo evento, il secondo dopo l’ “apertura” di aprile con Fabrizio Rat, Drafted e Modular SH, si accenderanno alle 17 di domenica 30 settembre.

È proprio il comunicato stampa di Clubintown che ci fa conoscere meglio i protagonisti dell’evento:

“Boston 168  è il nome del gruppo torinese formato da Sergio Pace e Vincenzo Ferramosca che punta a ridefinire le basi della techno e, in particolare, della cosiddetta “Acid Techno”. Il loro punto di vista innovativo, unito alla ricerca e sperimentazione musicale nell’ ambito della musica elettronica, permetterà al pubblico eterogeneo di Clubintown di esplorare confini del tutto nuovi e sonorità inaspettate. L’ Experimental Techno, invece, sarà alla base della performance di Æmris, che unisce sonorità Electro, Acid e Dub a un rigoroso studio di sintetizzatori e al dinamismo della “Mediterranean Techno”. Mentre è dall’ unione di tre progetti (che rivelano altrettanti artisti) che nasce Fragment Dimension. Un unico live, infatti, unirà le tre anime creative di DraftedKaelan e Unthone alla ricerca di prospettive ambient e dub techno tra il mistico e il sensoriale.”

QUI l’evento ufficiale su Facebook.