thirteen − = three

Container Project inaugura il nuovo anno mantenendo lo spirito di sempre, cercando di offrire al suo pubblico un sound ricercato, una vera e propria “techno lesson“. Il dodicesimo appuntamento sarà tutto made in England e vedrà alternarsi in consolle Dj Skirt e gli AnD.

Il live del duo inglese farà girare le testa agli appassionati delle sonorità distorte e metalliche. Gli AnD hanno infatti da poco pubblicato sulla label berlinese Electric Deluxe la loro opera prima “Cosmic Microwave Background“, un capolavoro che etichettare e definire “industrial” è semplicistico e riduttivo. Dietro questo lp ci sono due percorsi di vita e artistici, quelli di Andrew Bowen e Dimitri Poumplidis che dopo varie uscite su label differenti, dopo anni di esperienze condivise insieme in consolle, hanno finalmente consegnato la loro biografia completa e dettagliata. Un lavoro duro, cupo, feroce e forte che coglie ogni sfumatura del loro sound e consacra la loro personalità artistica.

Insieme a loro, la techno elegante e potente di Dj Skirt. Il suo punto di forza è la capacità di catturare la pista con dj set sempre di altissimo livello; amante del vinile, seleziona con cura ogni singolo disco, tirando fuori dalla sua valigetta delle perle davvero uniche.
Sulla sua pagina facebook ha appena dichiarato di aver chiesto tre piatti per la serata di sabato, ci sarà da divertirsi.

Per cominciare al meglio il 2015, a fare gli onori di casa ci penseranno anche tutti i resident della scuderia Container: Tom.bz, Pneich e il tanto rispettato Prof. Giulio Maresca.

Immancabili i visual di Jlz e Vjit.

Ci vediamo al Brancaleone!