thirty three − = thirty one

Un festival di tre giorni in location magiche e caratteristiche di Genova con la partecipazione di artisti di livello internazionale. 

Dalla storica dimora di Villa del Principe, fino alla magica spiaggia di Vernazzola. Questi alcuni dei luoghi di Electropark 2022 nei quali la musica l’ha fatta da padrone, accompagnata dal fascino del passato, dal profumo della cultura, e della magia della natura.

Venerdì l’inaugurazione dell’edizione 2022 presso il Mercato dei Pescatori in Darsena. Un luogo ricco di vita, sul porto cittadino, nel quale si respira la multietnicità di Genova. Protagonisti Nosedrip, Phred Noir e Did Virgo.

Electropark 2022

La seconda giornata di Electropark 2022 si è svolta una location magnifica, negli splendidi giardini della storica Villa del Principe. L’evoluzione della giornata è andata di pari passo allo sviluppo dei set. La partenza è stata affidata a Luwei, seguita da Darwin. Insieme hanno arricchito il pomeriggio di Villa del Principe con il loro sound che ha reso l’ambiente vivo. Verso il calar del sole è entrata in scena Or:la, che ha preceduto Ben UFO; i due hanno colorato la serata del festival con due esibizioni trascinanti.

Electropark 2022

Terminato il soggiorno a Villa del Principe, Electropark ha fatto tappa al Virgo Club dove, ad animare il pubblico nella notte genovese, ci hanno pensato Nazira, Luz e Sockslove.

Electropark 2022

Il closing party dell’undicesima edizione di Electropark 2022 ha visto protagonista una location mozzafiato, il Beach Cafè Sturla, presso la spiaggia di Vernazzola. Il mare da una parte, le colline dall’altra, poi il cielo infuocato: pura magia. Ha aperto le danze James Falco, e successivamente è toccato ad Anie Tera. Con il tramonto ormai vicino è stato il turno di Massimiliano Pagliara, il quale ha scaldato l’ambiente con una proposta tra house e funky. Ultimo ma non ultimo DJ Autogrill, che ha portato il pubblico verso la fine di Electropark 2022.

Massimiliano Pagliara Intervista

Electropark è il festival che valorizza il territorio e cerca di dare una svolta al mondo dell’elettronica nel capoluogo ligure, introducendo artisti internazionali in location che possono trasmettere emozioni speciali anche sotto nuove vesti.

Ma Electropark non si ferma questo mese. In data 30 luglio è già in programma un nuovo evento presso i Giardini Luzzati a Genova. Un luogo di gioia nel cuore della città, famoso per la concertazione e fusione di innumerevoli culture. Sarà di scena l’esibizione di Mdou Moctar, chitarrista e cantautore che fonde il ritmo sahariano contemporaneo al rock elettrico.

Per maggiori informazioni sul prossimo evento di Electropark vi rimandiamo al sito ufficiale del festival QUI.