− four = six

Sven Vath ha mixato dei dischi all’apertura di una nuova fabbrica Tesla del magnate Elon Musk.

Il disc jockey Sven Vath, Martedì 22 febbraio, si è esibito davanti al pubblico nel nuovo stabilimento Tesla a Berlino.

Ieri ho avuto il piacere di passare di nuovo un po’ di tempo con Elon Musk. Ho suonato dei ritmi techno per la sua apertura del gigantesco GIGAFACTORY!!! Grazie alla grande squadra

ha postato Vath su Instagram, assieme a delle foto che lo ritraggono sul palco e con l’imprenditore sudafricano.

L’evento si è svolto a est di Berlino – Gruenheide, comune di 8 755 abitanti del Brandeburgo – dove migliaia di persone si sono radunate fuori dalla nuova fabbrica Tesla per ascoltare il dj tedesco suonare, mentre nuovi modelli di auto apparivano attraverso un tunnel illuminato al neon. “Questo è un grande giorno“, ha detto Musk a Reuters, descrivendo l’apertura come “un altro passo nella direzione di un futuro sostenibile“. La nuovissima gigafactory di Musk ha attualmente 3500 persone che lavorano in loco e che, nel tempo, potrebbero addirittura sfiorare quota 12000.

“Lo considero uno dei grandi visionari del nostro tempo. Fa la differenza per tutti noi su questo pianeta. Ma non si ferma qui. Va oltre”

ha detto Vath dopo l’evento. Continua:

“Sono rimasto stupito di come potesse affrontare domande complesse con tale precisione. Quando gli è stato chiesto perché gli piace così tanto la techno, ha subito detto: “Massima umanità!” Quanto ha ragione. Ho fatto così tante interviste nella mia carriera. Avrei dovuto farne di meno come lui”.

I due avevano già collaborato in passato, quando Sven Vath aveva remixato un brano EDM prodotto da Musk “Don’t Doubt About Your Vibe”, definendolo, durante l‘Axel Springer Award (premio annuale assegnato a personalità eccezionali che sono “eccezionalmente innovative, creano nuovi mercati”), come una colonna sonora per lo spazio.