+ thirty = thirty four

Arriva la prima uscita di EXHALE: techno senza compromessi

Amelie Lens è pronta a lanciare la sua etichetta con una raccolta techno senza compromessi, prodotta dai migliori artisti della scena underground.

Siamo lieti di presentarvi in anteprima assoluta l’attesissima prima uscita targata EXHALE. Ha la firma della dj belga Amelie Lens, l’etichetta che porta avanti l’eredità dei parties EXHALE.

Il marchio prenderà presto vita come label con una compilation di quindici tracce che vede la partecipazione di diversi artisti, vecchie e nuove conoscenze provenienti da ogni angolo della scena underground.

Affonda le sue radici sulla rave culture, EXHALE, un’etichetta all’avanguardia e che al tempo stesso rende omaggio alle fondamenta della musica techno. È in quest’ottica che Amelie Lens raccoglie volti familiari ed artisti emergenti facendoci immergere nel  futuro suono della musica techno”.

Spaziando per ogni angolo oscuro della tecnosfera, la compilation promuove una vasta gamma di suoni che svelano il gusto e il background creativo di ogni artista. Siamo qui a presentarvi questo nuovo lavoro, traccia per traccia, in attesa dell’uscita ufficiale prevista per il 13 novembre.

L’album si apre con “Adrenaline” composto insieme ad AIROD, colonna portante degli eventi EXHALE: una traccia dal ritmo crescente e che ci offre linee acid e vocali ipnotici. Arriva poi a tutta velocità lo spagnolo Regal, un vero veterano della techno, con la sua “Spreading the cult”, caratterizzata da un ritmo serrato e suoni martellanti.

Dopo il debutto su LENSKE, Amelie dà il benvenuto ad AhI Iver che con “Steam Train” dona un tocco acid all’intera raccolta. Segue la talentosa francese Felicie, che, con la fragorosa “The Devil Himself” ci tiene in tensione dall’inizio alla fine. Troviamo poi Obscure Shape & SHDW che con “Brennende Erde” e le sue atmosfere ronzanti ci inducono in uno stato di trance.

Con “Engelsblut” è la volta del noto produttore berlinese Klangkuenstler, un’oscillazione di suoni lancinanti, droni sinistri e spietati hi-hat. Si passa poi a “Take Two” di REMY-X, scoperto da Amelie Lens dopo il suo eccezionale EP uscito lo scorso anno su Coincidence Records.

DJ/produttore e avanguardista della techno, è il francese Antigone, che ci presenta “U Tell Me“. Segue Brecc che, con il brano “Vox”, incorpora elementi industriali ad un basso risonante. Proseguiamo con “Excessus” dal produttore di Anversa Lukas Firtzer, traccia che si caratterizza per la ricchezza di percussioni e suoni melodici.

MRD, con la sua techno modulare combina atmosfere cupe ad euforici pad in “Reach my hand”. Segue Mehen (aka Hadone) che mantiene il passo con “Broken Whisper”. “Clarity Bell” di Francois X da una sterzata e con la sua melodia cambia ritmo.

La promettente produttrice olandese Grace Dahl si fa notare con “Vermilion Empire”, una traccia impietosa che puoi ascoltare qui in anteprima.

Infine a chiudere le danze è il virtuoso DYEN, che omaggia le radici della rave culture di EXHALE con “Fantasy”, una miscela di voci pungenti e sintetizzatori eterei che conferiscono energia fino all’ultimo secondo.

EXHALE Various Artists 001 uscirà su EXHALE Records il 13 Novembre 2020. Clicca qui per il pre-order.

EXHALE

Tracklist

  1. Airod & Amelie Lens – Adrenaline
  2. Regal – Spreading The Cult
  3. Ahl Iver – Steam Train
  4. Felicie – The Devil Himself
  5. Obscure Shape & SHDW – Brennende Erde
  6. Klangkuenstler – Engelsblut
  7. REMY-X – Take Two
  8. Antigone – U Tell Me
  9. Brecc – Vox
  10. Lukas Firtzer – Excessus
  11. MRD – Reach My Hand
  12. Mehen – Broken Whisper
  13. Francois X – Clarity Bell
  14. Grace Dahl – Vermilion Empire
  15. DYEN – Fantasy