5 + two =

In celebrazione dello storico Space Ibiza, Giorgio Moroder curerà la sua prima compilation ufficiale che sarà pubblicata su Cr2 Records.

Giorgio Moroder era ormai di casa allo Space di Ibiza e continua a scaldare le piste a 76 anni suonati. La chiusura dello Space è per lui anche un’occasione per realizzare la sua prima mix compilation, celebrando sia la sua carriera nel locale, come se le tracce fossero snapshots di un’epoca perduta, ma mai dimenticata.

Lo Space di Ibiza è stato probabilmente il più famoso club della Isla ed uno dei più rinomati al mondo: ha segnato ed influenzato, direttamente ed indirettamente, la club culture europea.

Moroder è uno dei pionieri della dance music elettronica lanciando, tra le altre, la sfavillante carriera di Donna Summer e, più recentemente, collaborando con il duo francese Daft Punk nella traccia ‘Giorgio By Moroder’, presente sulla compilation.

La compilation sarà pubblicata da Cr2 Records e sarà divisa in 3 CD: il primo curato e mixato da Eric Morillo, il secondo terzo proprio da Giorgio Moroder e il terzo dal fondatore della label Mark Brown,

La tracklist del mixato di Moroder comprende una serie di tracce con richiami alla disco music, con artisti come Joey Negro, Gino Soccio, Alexander Robotnick.

Tracklis

Daft Punk – ‘Giorgio by Moroder’

Joris Voorn – ‘Chase the Mouse’

Giorgio Moroder – ‘From Here To Eternity (Danny Tenaglia Superdub)’

Cerrone – ‘Supernature’

Cloud One – ‘Disco Juice’

Joey Negro – ‘Free Bass (Joey Negro Funk Equation Mix)’

Alexander Robotnick – ‘Problemes D’Amour’

Gino Soccio – ‘Dancer’

Tensnake – ‘Coma Cat’

Giorgio Moroder – ‘Evolution (Roger Sanchez Extra Terrestrial Mix)’

Giorgio Moroder – ‘Déjà vu (feat. Sia)’