four + 2 =

È uscita da pochissime ore la lista dei candidati ai Grammy Awards 2018, in cui spiccano alcuni protagonisti dell’attuale scena della musica elettronica.

La sessantesima cerimonia dei Grammy Awards si terrà il prossimo 28 gennaio al celebre Madison Square Garden di New York. La lista completa dei candidati, però, è stata resa pubblica già da alcune ore, e tra i prevedibili nomi di Jay-Z, Bruno Mars, Kendrick Lamar e compagnia, troviamo anche alcuni personaggi fondamentali per la musica elettronica.

Nella categoria Miglior Album Dance/Elettronico” spuntano i Kraftwerk, fondatori della musica Techno, con il loro “3-D The Catalogue“. L’album è stato raccontato dai pionieristici artisti tedeschi nell’arco di quattro serate in occasione dell’ultima edizione di Club To Club Festival, da poco conclusa. A competere nella stessa categoria sono Bonobo, col suo “Migration“, Mura Masa, Odesza e Sylvan Esso.

Kraftwerk GIF - Find & Share on GIPHY

“Bambro Koyo Ganda” traccia estratta dall’album di Bonobo sopra citato, concorrerà come “Miglior Traccia Dance”, categoria nella quale sfiderà la concorrenza, tra gli altri, degli LCD Soundsystem. Dal loro album “American Dream”, infatti, è stato scelto il brano “Tonite”.

Four Tet Sleep Eat Food Have Visions GIF - Find & Share on GIPHY

I nomi di Louie Vega e Four Tet, invece, li troviamo nella categoria “Miglior Remix”. L’artista americano, già vincitore di due Grammy nel 2004 e nel 2006, parteciperà con il remix di “Can’t Let You Go” di Loleatta Holloway. Il produttore britannico, invece, sarà protagonista con il suo remix di “A Violent Noise”, traccia originariamente composta dai The xx.

Qui la lista completa delle nomination.