eleven + = fifteen

“Bar Mediterraneo”, il nuovo album del duo napoletano Nu Genea, verrà rilasciato sul mercato il 13 maggio 2022.

Lucio Aquilina e Massimo di Lena, meglio conosciuti come Nu Genea, sono pronti a sorprenderci con della nuova musica. Non sappiamo ancora bene cosa ci aspetterà, a dire il vero, ma abituati ad ascoltare gli echi sonori di Napoli e del mondo, grazie alle loro ricerche meticolose, siamo sicuri che ci immergeremo in sensazionali e fresche sonorità funk, etniche e popolari.

Il gruppo, che era precedentemente noto come “Nu Guinea” – un soprannome discriminatorio che veniva usato negli Stati Uniti nei confronti degli italiani del sud a causa del colore scuro della pelle – ha deciso, nell’estate del 2021, di trasformare il nome in “Nu Genea”, con riferimento alla parola greca “γενεά” (genea), che significa “nascita”. Ecco perché:

“Ciao lovely people
durante lo scorso anno siamo stati inattivi sui Social. Abbiamo passato un po’ di tempo con i nostri cari, ci siamo goduti la natura, abbiamo cucinato degli ottimi ragù e… abbiamo composto tanta nuova musica che non vediamo l’ora di condividere con voi! Questa pausa ci ha permesso di riflettere sulle disuguaglianze e sulla carenza di diversità etnico-culturale, non solo nell’industria musicale, ma in più ambiti della società. In particolare le proteste della scorsa estate, relative a questi motivi, hanno acceso qualcosa dentro di noi.

Da qui la nostra decisione di cambiare nome in NU GENEA”.

C’entrano dunque l’appropriazione culturale e la sensibilità umana che da sempre contraddistingue i due artisti partenopei.

Tornando a noi, dopo il successo dell’album “Nuova Napoli” e del recente singolo “Marechià“, Massimo di Lena e Lucio Aquilina sono ufficialmente – e finalmente – tornati. Non ci resta che attendere di poter frequentare ed esplorare questo nuovo Bar Mediterraneo” targato NG Records, che verrà anticipato, il prossimo venerdì, dal singolo “Tienaté“.

Qui le loro dichiarazioni.