+ 73 = eighty two

Il colosso dei social media chiede ai propri utenti di attingere alla Sound Collection di Facebook per evitare violazioni di copyright.

Instagram ha recentemente pubblicato delle nuove linee guida per il lives treaming, avvisando i suoi utenti che le dirette in cui si riproducono brani soggetti a violazioni del copyright per più di 90 secondi potrebbero essere interrotte. Ci penserà un pop-up ad avvisare l’utente quando la riproduzione starà per raggiungere il tempo limite, dando così la possibilità di mettersi in regola e di evitare interruzioni.

In un momento di lockdown, in cui l’impossibilità di esibirsi dal vivo ha portato molti DJ ad optare per le dirette da casa o “from isolation”, si è assistito ad una crescita esponenziale dei live streaming sulle piattaforme social. Tendenza quindi ben nota in tempi di coronavirus e a cui Facebook aveva da tempo imposto dei blocchi, interrompendo da sempre le dirette quando queste violavano il copyright. Non sorprende dunque che ora anche il colosso Instagram abbia imposto delle limitazioni, seguendo le orme del gigante di Mark Zuckerberg e essendone ormai consociata.

Tra le nuove linee guida, Instagram specifica inoltre che se il video in diretta è già stato silenziato o bloccato, verrà spiegato chiaramente quali azioni possono essere fatte per riprendere lo stream. Tra le altre cose si raccomanda ai propri utenti di attingere alla Sound Collection di Facebook, un archivio completamente gratuito di oltre settemila tracce, tra campioni e brani di ogni genere musicale.

Una mossa che colpisce principalmente dj e artisti che usano la piattaforma social per le loro performance e che non manca già di reazioni sui social tra i vari selector.

Durante una recente edizione di Verzuz, ideato da Swizz Beatz e Timbaland e dove i DJ si sfidano nelle seguitissime DJ battle, Swizz insiste sul fatto che i contendenti rispettino le politiche sul copyright di Instagram, presumibilmente a causa di reclami da parte della società per le violazioni del copyright.

La rapper Jean Grae e Donwill dei Tanya Morgan hanno invece trasmesso in diretta il loro “first-ever Instagram-approved DJ set”, un DJ set ironico creato utilizzando esclusivamente campioni, effetti sonori e voci della Sound Collection di Facebook. A riguardo i due rapper hanno poi rilasciato un’intervista per Page Six.

Clicca qui per le nuove linee guida pubblicate da Instagram.